Country Westerns<small></small>
Americana • Rock • Alt Country, Garage rock, Punk Rock,

Country Westerns Country Westerns

2020 - Fat Possum / Godfellas

11/08/2020 di Gianni Zuretti

#Country Westerns#Americana#Rock #The Replacements #Drive-by Truckers #Uncle Tupelo #The Bottle Rockets #Matt Sweeney

È il disco di debutto che più di ogni altro ha fatto parlare di sé in questa prima metà del maledettissimo 2020. I  Country Westerns hanno raccolto consensi di critica e pubblico a piene mani;  ma quale è il segreto di questo successo? Molto semplice, il trio costituito da Joseph Plunket (leader, chitarrista e cantante, ex The Weight), Brian Kotzur (batteria) a cui si è aggiunta nel 2019 la violinista Sabrina Rush (State Campion), che qui suona il basso,  sfogliano il breviario del rock e piazzano un disco di garage-rock e americana con attitudine punk, vario, godibile, rabbiosamente melodico che cattura  l’ascoltatore sin dal primo ascolto. Sfilano sonorità diverse  che tirano in ballo Replacements, Bottle Rockets, Green On Red,  ma anche Creedence CR, Lucero, Drive-by Truckers e chi più ne ha, più ne metta. I CW lo fanno in modo personale, a tratti guascone, senza alcun timore reverenziale nel frequentare i solchi dei grandi del  genere, e l’album è così convincente che una importante label indipendente come la Fat Possum decide di pubblicarlo.

La voce di Plunket è cattiva, rauca al punto giusto, e la sua scrittura nei testi si presenta sferzante, quasi impertinente, non possiede mezzi termini, inoltre,  a consolidare ulteriormente il lavoro, si aggiunge la sapiente produzione di Matt Sweeney (Chavez, Zwan, Bonnie Prince Billy) che opera in studio cercando di riprodurre l’energia che il trio è in grado di esprimere nei live e  l’operazione  riesce alla grande. Ecco sfilare undici canzoni originali, molte tirate, chitarristiche, al punto di dare l’impressione che dietro non ci sia un trio bensì una band più numerosa, e ciò è certamente dovuto, oltre al contributo di Sweeneystesso alla chitarra,  anche a sovra incisioni dello strumento di Joseph. Ciliegina sulla torta  la cover finale Two Characters In Search of a Country Song cover dei Magnetic Fields che viene ridisegnata e  in cui si svela anche l’attitudine pop rock della band. Il disco si ascolta tutto di un fiato e alla fine non si può che riproporlo con convinzione al nostro lettore.

Sarà vera gloria? è presto per dirlo, nel frattempo speriamo di vederli, dopo che il mostro Covid ci avrà lasciato, in qualche buon locale, a distanza ravvicinata per riprovare, gomito a gomito, le vibrazioni che solo il rock and roll di tale fattura ci sa regalare;  restiamo inoltre in attesa del prossimo passo discografico di Plunket e soci a conferma delle ottime premesse veicolate da questo Country Westerns.

Track List

  • Anytime
  • It`s Not Easy
  • Guest Checks
  • I`m Not Ready
  • Gentle Soul
  • It`s On Me
  • Times To Tunnels
  • TV Lights
  • Close To Me
  • Slow Nights
  • Two Characters In Search of a Country Song