Blu celeste<small></small>
Emergenti • Songwriting • elettronica, rap, trap, punk

Blanco Blu celeste

2021 - Island Records

30/10/2021 di Veronica Eracleo

#Blanco#Emergenti#Songwriting

Uscito lo scorso settembre, Blu celeste di Blanco ha già raggiunto vette importanti: è stato per 14 settimane al primo posto della classifica Fimi/Gfk dei singoli più venduti, è stato il terzo disco più ascoltato al mondo su Spotify, è stato triplo disco di platino e 47 milioni di stream con il singolo Notti in bianco. E questo ad appena 18 anni.

Cosa si cela dietro tale successo?
In primis il talento. Nonostante la sua giovane età, Blanco scrive dei testi in cui si riconoscono anche 40enni, una voce delicata e potente e una capacità interpretativa adatta a far uscire fuori i tanti lati che lo contraddistinguono: la dolcezza e solitudine in Blu celeste, la spacconaggine giovanile in Figli di puttana, le urla dirette in Notti in bianco, l’oscurità di David e il romanticismo in Afrodite.

L’altra caratteristica di Blu celeste è la produzione musicale affidata all’onnipresente e citato nelle canzoni Michelangelo, fatta eccezione per Figli di puttana che è stata co-prodotta con Greg Willen. I 12 brani del lavoro non sono riconducibili ad un unico genere, ma sono variegati, rendendo il disco piacevole all’ascolto. E così passiamo dall’elettronica e synth al punk, senza mai restare incastrato in un genere.

E come tutte le produzioni che si rispettino, anche la grafica è stata curata in ogni dettaglio. A partire dalla cover del disco con Blanco nudo in fondo al mare, continuando su YouTube con un video per ogni canzone che è l'estensione grafica dell'immaginario del mondo del cantante.

Un primo disco che farà storcere qualche naso all’inizio, ma in cui vi ritroverete immersi subito dopo lasciandovi trascinare dalla forza ed intensità di Blanco canzone dopo canzone.

 

 

Track List

  • Mezz`ora di sole
  • Notti in bianco
  • Figli di puttana
  • Blu celeste
  • Sai cosa c`&egrave;
  • Paraocchi
  • Lucciole
  • Finch&eacute; non mi seppelliscono
  • Pornografia
  • David
  • Ladro di fiori
  • Afrodite