Alejandro Escovedo

Alejandro Escovedo

With These Hands di Alejandro Escovedo pubblicato in LP per la prima volta


13/08/2019 - di mescalina.it
Per la prima volta il debutto di Alejandro Escovedo su  Rykodisc sarà disponibile su vinile, stampato e numerato individualmente in base ai pre-ordini che arriveranno alla Run Out Groove. La data di pubblicazione è prevista per il 13 Dicembre 2019.

Alejandro Escovedo è un musicista rock messicano-americano, cantautore e cantante che registra e suona dalla fine degli anni `70. Figlio di immigrati messicani in Texas, Escovedo proviene da una famiglia musicale che comprende diversi professionisti, tra cui i fratelli Coke Escovedo, Pete Escovedo, e Sheila E. (figlia di Pete e nipote di Alejandro). Mario, fratello di Alejandro, ha diretto la band hard rock dei Dragons, e un altro fratello, Javier, era nel gruppo punk rock, gli Zeros. Alejandro inizia a suonare nel gruppo punk rock di prima ondata dei Nuns, con Jennifer Miro e Jeff Olener a San Francisco. Negli anni `80 Escovedo si trasferisce ad Austin, dove adotta uno stile roots rock/alternative country nelle band Rank and File e i True Believers (con il fratello Javier). I suoi primi album da solista, Gravity e Thirteen Years, sono stati pubblicati nel 1992 e 1994. Nel 1997, Alejandro ha collaborato con Ryan Adams e i Whiskeytown in sessioni per il loro album Strangers Almanac. Canta su Excuse Me While I Break My Own Heart Tonight, Dancing with The Women at the Bar e Not Home Anymore.

Nel 1995 ha firmato con Rykodisc e ha pubblicato il suo album solista, With These Hands. Con un po` più soldi a sua disposizione, la produzione su questo disco mostra una maggiore profondità e raffinatezza e lui è stato in grado di portare con sé alcuni ospiti famosi - Willie Nelson, Jennifer Warnes e sua cugina Sheila E. - che aggiungono alla musica senza richiamare indebitamente l`attenzione su se stessi. Nel 1998 la rivista No Depression lo ha nominato Artista del decennio. Nel 1999 ha contribuito ad un album tributo per Skip Spence, co-fondatore dei Moby Grape, che era gravemente malato di cancro. More Oar: A Tribute to the Skip Spence Album aveva lo scopo di raccogliere fondi per far fronte alle spese mediche di Spence. Nel 2003, dopo aver vissuto con l`epatite C per molti anni, Alejandro crolla sul palco in Arizona. Nel suo lungo cammino verso la guarigione ha dovuto affrontare notevoli spese mediche, che, in mancanza di assicurazione medica, non ha potuto pagare. Amici e ammiratori hanno organizzato spettacoli di beneficenza per aiutare. Questo sforzo è cresciuto fino a diventare l`album Por Vida: A tribute to the songs of Alejandro Escovedo, i cui proventi sono stati devoluti al Fondo spese mediche di Alejandro Escovedo.

Tra i musicisti che contribuirono appaiono, Steve Earle, Lucinda Williams, John Cale, Jennifer Warnes, Ian Hunter, The Jayhawks, Son Volt e vari membri della famiglia di Escovedo. Alejandro continua a pubblicare album da solista per varie etichette tra cui Bloodshot, Blue Rose, Fantasy e Yep Roc. Nel 2014 è apparso nel film e ha contribuito alla colonna sonora del film Veronica Mars, cantando una versione acustica di We Used to Be Friends. Nello stesso anno ha co-prodotto e co-ospitato il SXSW Tribute to Lou Reed con Richard Barone

Track Listing

Side A: Put You Down 5:47, Slip 4:48, Crooked Frame 4:02

Side B: Pissed Off 2AM 4:36, Nickel and a Spoon 5:22, Little Bottles 3:18

Side C: Sometimes 6:28, Guilty Was His Name 4:31, Tired Skin 3:51

Side D: With These Hands 3:29, Tugboat (For Sterling Morrison) 6:04, Can’t Take It 2:38 **bonus track

Alejandro Escovedo Altri articoli