Patrizia Cirulli

Patrizia Cirulli

Patrizia Cirulli rilegge E già di Battisti con 14 grandi chitarristi


22/10/2012 - di mescalina.it
Un progetto raffinato e di “peso”, un omaggio, ma anche  una rilettura in originale in semiacustico realizzata da nomi di talento, al servizio della qualità, un doppio evento in due posti suggestivi e prestigiosi: ci riferiamo al cd della cantautrice milanese Patrizia Cirulli Qualcosa che vale, in uscita il 31 ottobre, un disco che rivisita i dodici brani di E già di Lucio Battisti con quattordici grandi chitarristi della musica italiana.

Come è noto, si tratta dell’album della svolta synth-pop del cantautore, che da pioniere si avventurò nell’era più sperimentale della sua musica, chiudendo definitivamente la collaborazione con il suo paroliere storico, Mogol, e provando per un solo disco una sinergia artistica con la moglie Grazia Letizia Veronese, che firmò i brani con lo pseudonimo di Velezia.

Le controverse canzoni del disco, colmo di synths, tastiere e campionatori nella produzione di Greg Walsh, rivivono ora spogliandosi di suoni elettronici in fascinose soluzioni acustiche di grande intensità grazie a nomi del calibro di Fausto Mesolella, Mario Venuti, Pacifico, Fabrizio Consoli, Paolo Bonfanti, Carlo Marrale/Simone Chivilò, Giorgio Mastrocola, Giuseppe Scarpato, Carlo De Bei, Andrea Zuppini/Massimo Germini, Walter Lupi e Luigi Schiavone, che hanno accompagnato Patrizia in questo viaggio musicale nella musica di Battisti. Ognuno di questi artisti ha ovviamente contribuito al rispettivo brano con il suo background musicale (blues, rock, country, ecc.), la sua chitarra (elettrica, acustica, classica, 12 corde) e il suo stile (fingerpicking e quant’altro).

Il progetto sarà presentato nella cornice da fiaba dell’elegante Palazzina Liberty di Milano sabato 3 novembre (Largo Marinai d’Italia, inizio ore 21; ingresso 15€. E’ consigliata la prenotazione: eventi@lisolachenoncera.it - 331 1174083) e poi in uno dei palchi più celebri della Capitale, quello dell’Auditorium Parco della Musica di Roma martedì 27 novembre (Viale Pietro De Coubertin; inizio ore 21, Ingresso 15€, biglietti acquistabili su www.auditorium.com).

Sul palco con Patrizia ci sarà sempre il cantautore e chitarrista Davide Ferrario, ma anche vari ospiti presenti nel disco: alla data milanese ci saranno Luigi Schiavone, Paolo Bonfanti, Giorgio Mastrocola, Walter Lupi, Massimo Germini e Andrea Zuppini, Giuseppe Scarpato, Lele Battista e tanti altri; interverrà inoltre Franco Zanetti, giornalista di rockol.it, primissimo ideatore dell’operazione. A quella romana parteciperà Fausto Mesolella e altri chitarristi che hanno partecipato al disco.

Le due date di presentazione di Qualcosa che vale sono organizzate da L\'Isola che non c\'era, in collaborazione con Le Muse Novae.

Ecco la tracklist precisa del disco:

Qualcosa Che Vale

1) Scrivi il tuo nome  (Pacifico)

2) Mistero (Luigi Schiavone)

3) Windsurf windsurf (Massimo Germini + Andrea Zuppini)

4) Rilassati ed ascolta  (Giorgio Mastrocòla)

5) Non sei più solo  (Fausto Mesolella)

6) Straniero (Walter Lupi)

7) Registrazione (Giuseppe Scarpato)

8) La tua felicità (Fabrizio Consoli)

9) Hi-Fi (Paolo Bonfanti)

10) Slow motion (Carlo De Bei)

11) Una montagna (Carlo Marrale + Simone Chivilò)

12) E già (Mario Venuti)

 

Fonte: davverocomunicazione

Patrizia Cirulli Altri articoli