Open Sound Festival

news

Open Sound Festival Open Sound, il 28 agosto lo show finale inedito OSA 2.1

21/08/2021 di mescalina.it

#Open Sound Festival





OSA 2.1
LA PERFORMANCE COLLETTIVA INEDITA DI OPEN SOUND 2021
 
sabato 28 agosto ore 19.00
 
MULINO IANNARELLI
San Severino Lucano (PZ) - Basilicata
PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

con i guest producers
IVREATRONIC (SPLENDORE E FORESTA)
PLASTICA 
e
xx.buio selezionato con la CALL OSA 2021 musicisti tradizionali della Basilicata come AgoTrance e Alberico Larato 

La performance finale OSA 2.1 in replica a novembre nel cartellone di
LINECHECK 2021



LA PERFORMANCE COLLETTIVA INEDITA OSA 2.1 

Verrà presentata sabato 28 agosto alle 19.00 presso il Mulino Iannarelli, nel cuore del versante lucano del Parco Nazionale del Pollino, OSA 2.1, la performance collettiva inedita che chiude la CALL OSA e la residenza artistica del progetto Open Sound 2021.
Lo show, costruito esclusivamente per l’Open Sound sarà frutto del lavoro fatto dai tre guest producers Splendore e Foresta di Ivreatronic Plastica in studio insieme a xx.buio, producer toscano selezionato tramite la CALL OSA, promossa da Multietnica e, per il secondo anno, in partnership con Sugar Music Publishing, realtà editoriale da sempre al sostegno dei giovani talenti e alla continua ricerca di autori e producers che si dedichino alla sperimentazione, con l'obiettivo di valorizzare la cultura musicale italiana in un contesto internazionale.

In studio, e poi sul palco con i producers, anche musicisti tradizionali del territorio (tra cui Agotrance e Alberico Larato) per uno show basato sul dialogo tra musica elettronica contemporanea e suoni appartenenti ai rituali della trazione della Basilicata, dialogo che da sempre è il cuore del progetto con la direzione generale di Nico Ferri e il supporto di Alioscia Bisceglia, che, dal 2019, in qualità di Open Sound Ambassador, coordina artisticamente questo percorso di ricerca, scoperta e costruzione fra sperimentazione, elettronica, strumenti tradizionali e interazione con i musicisti del territorio.
Ad ospitare il live show finale OSA 2.1 sarà il palco del Pollino Music Festival, storica rassegna che da 25 anni promuove musica e cultura tra i monti del Parco Nazionale più esteso d’Italia, con le sue foreste Patrimonio Unesco. Il festival apre le danze venerdì 27 con Alioscia aka BBDAi che presenta “Road to Polaris”, spoken dj set incentrato sulla recentissima produzione discografica dei suoi Casino Royale. Nella stessa giornata si esibirà un'altra figura di riferimento della scena musicale italiana degli ultimi 30 anni ovvero DJ Gruff in scena con Antonino Barresi. Il Pollino Music Festival, da sempre, si caratterizza come esperienza che va ben oltre il “semplice” concerto, offrendo la possibilità di vivere l’atmosfera unica del contesto naturale in cui si svolge. Quest’anno prevede escursioni con guide ufficiali del Parco e la possibilità di prenotare la cena/buffet con ottimo cibo del territorio, direttamente presso il Ristorante del Mulino Iannarelli, suggestiva venue dell’evento, incastonata tra la vette del Parco, alla confluenza dei due torrenti Salice e Frido.
Il Pollino Music Festival, diretto dalla stessa organizzazione ideatrice di Open Sound, ospiterà anche l’ultima fase della residenza che ha inizio, invece, dal 23 al 26 agosto, presso le Officine Culturali “Al Verde” di Bernalda (Matera), sulla Costa Ionica della Basilicata, in collaborazione con il Metaponto Beach Festival, partner del progetto dalla sua nascita.

La performance OSA 2.1 verrà replicata a novembre 2021, durante la Milano Music Week, nel cartellone internazionale di Linecheck Music Meeting and Festival, la più importante music conference d’Italia, che è partner di Open Sound dalla prima edizione del 2019.

LA CALL OSA 2021

La CALL 2021, realizzata in partnership con Sugar Music Publishing, ha registrato la partecipazione di 44 producers chiamati a presentare una traccia inedita costruita sulla fusione tra elettronica contemporanea e campionamenti di suoni legati ai rituali della tradizione lucana (zampogne, campanacci, cupa-cupa…) contenuti in un archivio opensource, in libero accesso, raccolti e catalogati nell’Open Sound Library, in occasione del progetto Open Sound Festival, nato nel programma di Matera Capitale europea della Cultura 2019. 
Il vincitore è stato selezionato da una giuria composta dai guest producers Splendore, Foresta e Plastica, e da Alioscia Bisceglia (Casino Royale; Open Sound Ambassador), Mario Cianchi (A&R Sugar Music Publishing), Jacopo Beta (Head of Booking Linecheck). Il risultato ha premiato come OSA Producer xx.buio che parteciperà alla residenza artistica in Basilicata, allo show OSA 2.1 sul palco del Pollino Music Festival e, insieme al secondo classificato, a _resetfestival, il prestigioso festival dell’innovazione musicale a Torino, per il secondo anno partner di Open Sound.  Qui i due producers parteciperanno al percorso di formazione dell’evento torinese e si esibiranno in alcuni momenti di djset durante i live in programma. A novembre, poi, xx.buio, si esibirà a Milano, per la replica di OSA 2.1, nel cartellone internazionale di Linecheck Music Meeting and Festival.

LA RESIDENZA ARTISTICA

La residenza, con inizio dal 23 al 26 agosto 2021 presso le Officine Culturali “Al Verde” di Bernalda (Matera), in collaborazione con il Metaponto Beach Festival, vedrà il producer selezionato con la call, l’OSA Producer, lavorare in studio con i guests, Alioscia Bisceglia e i musicisti della tradizione lucana, a partire dalla traccia candidata alla call, che verrà ottimizzata e arrangiata per diventare uno dei segmenti dello show finale. Dal 26 al 29 agosto, invece, gli artisti si trasferiranno a San Severino Lucano (Potenza) presso il Mulino Iannarelli, nel Parco Nazionale del Pollino, immersi nella natura, dove eseguiranno le prove della performance OSA 2.1, che segue l’esperimento fatto lo scorso anno con la Suite OSA 2.0 e che andrà in scena, il 28 agosto, nel corso del Pollino Music Festival per poi essere programmata, a novembre, a Milano, durante Linecheck Music Meeting and Festival.
L’OSA Producer lavorerà con i guests Splendore e Foresta, co fondatori del collettivo Ivreatronic insieme a Cosmo ed Enea Pascal. Il primo è artista, performer, producer e DJ queer che suona come una stravagante cascate di idee, quintali di plug-in intensificati e vocali di Whatsapp dentro uno smartphone crashato, vorticosi ritmi accelerati e glitch di un cloud saturo. Ha pubblicato EP di debutto che ha avuto un’ottima accoglienza sulle principali riviste di settore. Il secondo è percussionista, dj e appassionato di musica dei paesi del mondo, produce dance rallentata rituale con lo pseudonimo di Fabio Fabio e, a nome Foresta, crea Paesaggi, esperienza di collage musicale simile a un vero e proprio bagno di suono. Terza guest, per Sugar Music Publishing, sarà Matilde Ferrari in arte Plastica, producer, polistrumentista e DJ già al lavoro con Marianne Mirage, Splendore, Inoki, Laila Al Habash, Elasi, Kang Brulèe & Polezky (Gemitaiz, Achille Lauro, Mahmood), Emanuele Mattozzi aka Emyk (Marracash, Ernia, Rkomi) e con realtà come Burro Studio, fino ad occuparsi di sound design per brand come Kappa, Swarovski e Vogue. Tra le resident DJ di Radio Raheem, entra nel 2020 nel roster di Sugar Music Publishing. È fra i volti di Playback, il format di Noteable (Spotify for Artists) dedicato ai producer italiani, e il suo talento è stato intercettato ed è apprezzato da molti addetti ai lavori.

NELLE EDIZIONI PRECEDENTI di OPEN SOUND

Nell’edizione 2020 i vincitori della call, Cali Low, Malafemmina e Angelo Rosato Fanelli, hanno lavorato insieme ai guest producers Clap! Clap!, Stabber, Yakamoto Kotzuga, ad Alioscia Bisceglia e all’orchestra diretta dal Maestro Giorgio Mirto alla costruzione della performance finale Suite OSA andata in scena nella suggestiva cornice della Terrazza di Palazzo Lanfranchi a Matera. La call di Open Sound 2019 ha avuto invece come vincitori AlèFe e DadeMatto e ha visto anche i guest Night Skinny, Paolo Baldini Dub Files, Clap! Clap!, Dardust, go-Dratta, lavorare con i suoni campionati della library per creare tracce inedite, realizzate esclusivamente per Open Sound. Tutti gli inediti sono ascoltabili qui sul profilo Soundcloud di Open Sound.

Biglietti 28 agosto > performance finale inedita OSA 2.1 su DICE 
concerto €15+d.p.
concerto+cena €35+d.p.
https://link.dice.fm/etqaPTsbeib

Abbonamento 27 e 28 agosto > Pollino Music Festival che ospita OSA 2.1 di Open Sound
https://www.pollinomusicfestival.it/biglietti
l’abbonamento comprende  2 escursioni con guida nel Parco Nazionale del Pollino
e la possibilità di prenotare la cena presso il Ristorante Mulino Iannarelli

Attività parallele nella natura
https://www.pollinomusicfestival.it/programma/attivita-parallele
 
-----------

opensoundfestival.eu  

instagram.com/opensound_festival - facebook.com/OpenSoundFestival

scopri la venue > https://www.instagram.com/mulinoiannarelli/