Collisioni Festival Barolo

Collisioni Festival Barolo

Collisioni 2019 inizia col sold out di Vedder e Hansard


13/06/2019 - di mescalina.it
L` undicesima edizione di Collisioni segna uno snodo nella storia dell`importante festival Agrirock, una compilation di generi artistici, indirizzata a fasce di pubblico diverse, un mix intrigante fra festival letterario, kermesse musicale e fiera enogastronomica, che permette a chiunque vi si avvicini senza preclusioni di ascoltare, sullo stesso palco, un gigante della musica o della letteratura mondiale, un rapper, un produttore di vino e formaggio, un giornalista o un comunicatore.

Non a caso, l`immagine che identifica il festival 2019 è quella di un mixtape, dedicato a quanti hanno permesso a Collisioni di crescere e rimanere indipendente: agli artisti, ai partner, agli abitanti di Barolo, ai volontari, e ovviamente al pubblico.

Collisioni inaugurerà l`edizione 11 il 17 giugno, con il concerto (già sold out) di Eddie Vedder e Glen Hansard, ma il clou avverrà nel weekend dal 4 al 7 luglio, con i concerti di Liam Gallagher il 4 luglio, Carl Brave e Max Gazzè con Rkomi e Daniele Silvestri il 5 luglio, Maneskin e Salmo il 6 luglio, Thirty Seconds To Mars il 7 luglio, per concludersi con i tre concerti di Macklemore il 10 luglio, Calcutta il 13 luglio e Thom Yorke 16 luglio.

Tra i tanti nomi attesi per il weekend di letteratura e musica in collina, sabato 6 e 7 luglio, John Irving, autore di romanzi di culto quali Il Mondo Secondo Garp e le Regole della Casa del Sidro; Stefano Accorsi, reduce dal successo de Il Campione, candidato a ben quattro Nastri D`Argento; Luca Argentero, che tornerà a raccontarsi al pubblico del festival insieme alla sua associazione 1 Caffè, Onlus di riferimento di Collisioni; Mauro Corona, sul palco con Omar Pedrini per presentare il suo nuovo romanzo Nel Muro; Gino Strada, protagonista dell`incontro Pace Amore e Musica, con la partecipazione di musicisti e comici amici di Smemoranda, Nico Colonna e Gino&Michele; Chuck Palahniuk, leggendario autore di Fight Club e Soffocare; Loredana Bertè, a cui verrà assegnato il Premio Giovani di Collisioni 2019; Beppe Severgnini per un reading dal titolo Giornalisti si diventa, Italiani si nasce; Roberto Saviano, che parlerà di integrazione e accoglienza a partire dal suo nuovo libro In mare non esistono taxi; il rapper Frankie hi nrg mc, che presenterà Faccio la Mia Cosa, un viaggio nella storia del rap; ancora, Jonathan Coe, che torna  con il suo ultimo libro The Middle England; Claudio Magris, che terrà una lezione dal titolo Come Nasce un Libro; Enrico Mentana; Emmanuel Carrère, autore del celebre Limonov; Ornella Vanoni, che alternerà un dialogo con il pubblico a un momento live con i suoi musicisti; Daniele Silvestri; i Selton, band italo brasiliana che racconterà la propria storia e regalerà un’anteprima del nuovo album; Max GazzèMaurizio Carucci, cantante degli Ex-Otago, e molti altri, che soddifano i gusti di un pubblico vastissimo, come nell`evento del 6 luglio, in cui  il Palco Verde di Collisioni ospiterà Al Bano, protagonista a Barolo con Ernesto Assante di una serata in cui si racconterà e si esibirà in un concerto unico, oppure in quello di domenica 7 Luglio, sempre sul Palco Verde, con Mahmood in concerto, dopo la vittoria a Sanremo e il successo all`Eurovision.

“Collisioni”, sottolinea il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio“è una manifestazione che in pochi anni è riuscita a unire in un mix unico e vincente ingredienti come i giovani, la musica, il vino, il paesaggio. Un format che può fare da esempio ed essere replicato in altre aree di un territorio che, in ogni suo angolo, sa essere un palcoscenico a cielo aperto”.

A fare da cornice al festival, come sempre, il paese di Barolo, immerso nel magnifico paesaggio delle Langhe piemontesi, patrimonio UNESCO. Inoltre, per la sua prima data con Eddie Vedder, Collisioni lancerà l’Asti Day, pensata in collaborazione con il Consorzio dell’Asti DOCG, che ai due ingressi di Barolo offrirà un aperitivo di benvenuto a tutti gli amanti del rock, a base di Asti Docg e Moscato d’Asti e distribuirà gadget. Un vero e proprio brindisi collettivo, in onore dell`artista di Seattle, grande amante dell`Italia e dei suoi vini; la festa continuerà in piazza, dove alcuni dei più quotati maestri italiani prepareranno speciali cocktail pensati ad hoc.

 

Per informazioni: http://www.collisioni.it/it/homepage