Mari E Venti

Mari E Venti

“Cinderella”: la Cenerentola in chiave rock di Mari E Venti


03/05/2018 - di mescalina.it

C’era una volta una fanciulla forte ma un po’ sfortunata, chiamata Cinderella. La sua singolare favola, in una versione inedita e diversa da quella della Cenerentola che tutti conoscono, è raccontata da Mari E Venti nel concept album intitolato proprio Cinderella, pubblicato per la GMC Records. Questa rivisitazione in chiave moderna e psichedelica disegna la sua protagonista lungo sette capitoli che, attraverso un’infanzia difficile e tormentata e le tante battaglie che mettono a dura prova la dolce Cinderella, porteranno passo dopo passo verso la cura per ogni dolore: l’amore.

Il sentiero è tortuoso e i mali sono ad ogni angolo, anche quando finalmente Cinderella riesce a scappare per trasferirsi in un altrove che credeva più sicuro ma che invece si dimostra a sua volta ostile e pericoloso per colpa delle distorsioni ideologiche create della televisione, che porta ad odiare il “diverso”. Cinderella inizia così una vita di schiavitù a palazzo, ma riesce a preservare la sua purezza d’animo, convinta che tutte queste prove di forza e coraggio un giorno la condurranno ad un lieto fine, e infatti arriverà presto una magica fata che le permetterà di andare al ballo speciale dove incontrerà il suo principe. Ma questa sarà la fine o l’inizio di qualcos’altro?

Tra analogie e differenze con la favola dei fratelli Grimm, tra metafore e poesia e senza rinunciare a spunti di forte attualità (migranti, analfabetismo funzionale, differenze tra le classi sociali…), Mari E Venti racconta un’intramontabile Cenerentola in chiave rock e allucinata, per i sognatori di ieri, di oggi e di domani.
 

Guarda il videoclip del singolo “Il regno fatato”: https://www.youtube.com/watch?v=22ndEsjtjAA

 

Pagina facebook ufficiale: https://www.facebook.com/Cecilia22122015/