A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: getimagesize(https://www.mescalina.it/uploads/u_news/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden

Filename: controllers/musica.php

Line Number: 1288

News Michael Lukes - LO STORICO BRANO "THE SOUND OF SILENCE" RIVIVE NELLA VERSIONE DI MICHAEL LUKES

LO STORICO BRANO "THE SOUND OF SILENCE" RIVIVE NELLA VERSIONE DI MICHAEL LUKES


11/01/2018 - News di Michael Lukes

Il silenzio come necessità e opportunità, attraverso una rivisitazione di un brano indimenticabile. Michael Lukes  ripropone 'The sound of silence' , celebre successo di Simon&Garfunkel, in una veste inedita e raffinata.


"The Sound of silence" - spiega Michael Lukes -viene alla luce in un periodo frenetico e allo stesso tempo molto cupo: quando fu composta ci furono, per esempio, gli assassini dei Kennedy, l’ascesa di Martin Luther King e la fine nel '68. Un’epoca rivoluzionaria nella musica e nell’arte ma allo stesso tempo difficile, forse sotto molti aspetti simile alla nostra, dominata sì dal progresso e dalla tecnologia, ma anche fatta da momenti di tensione, dalla strage di Parigi a quella di Manchester e da preoccupazioni internazionali, come sta accadendo tra Stati Uniti e Corea del Nord. Insomma, a volte sembra di essere tornati negli anni ’60, attori diversi, ma scenari uguali. Per questo motivo ho scelto di riproporre questo brano".

Da qui l'occasione per riflettere: "Questo grande rumore che aleggia su di noi - prosegue Michael Lukes - dovrebbe, forse, farci fermare un attimo per un assaporare il silenzio, un silenzio che diventi una grande cura.

Il silenzio è il nostro rifugio, un nostro alleato, un nostro amico".

Dopo Infiniti Noi, il suo brano di esordio, l'artista italo british si è concentrato su un brano in lingua inglese rafforzando, grazie a un ritmo più lento e avvolgente, l'importanza del testo:

"È un testo molto importante e profondo e sono sicuro che rimarrà attuale ancora per molti anni,  perché oltre a quanto citato esprime molti concetti veritieri: dobbiamo riflettere, per esempio, al nostro ego, al fatto che spesso si parli senza ascoltare gli altri.

Ecco, dovremmo cercare di pensare meno a noi:

credo che questa potrebbe essere la chiave per vivere meglio".

Co-prodotto da Michael LukesGiorgio Amendolara e Kosmos, arrangiato da Giorgio Amendolara mixato da Gianni Del Popolo e registrato negli studi di CasaMusica, il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali.



Per ascoltare il brano:

 

SPOTIFY :  http://spoti.fi/2l1ja9h

 

APPLE MUSIC : http://apple.co/2ziqDWK

 

APPLE ITUNES :  http://apple.co/2kHMNgl

 

DEEZER : http://bit.ly/2zi8Ej0

 

GOOGLE PLAY : http://bit.ly/2D1jWuf

 

AMAZON MUSIC: http://amzn.to/2BGrN4b

 

SOUNDCLOUD : http://bit.ly/2pTncq7

 

Maggiori informazioni su www.michaellukes.com