Fabrizio Bondi collabora con Georgia Tribuiani per Escape, lo spot per Anaak Collection

Fabrizio Bondi collabora con Georgia Tribuiani per Escape, lo spot per Anaak Collection


02/05/2016 - News di Studio Alfa

Usa chiama Italia: un talento della grafica e della comunicazione, Georgia Tribuiani ha ideato e diretto lo spot per Anaak, casa di moda made in Usa. Il titolo è Escape e al suo fianco ha voluto alla colonna sonora Fabrizio Bondi: “Georgia mi ha chiesto un sound tribale, percussivo. Abbiamo scelto un set di percussioni che rimandasse ad una cultura primordiale.” Un richiamo esplicito al cuore e alle sue pulsazioni si incontra e si fonde con i richiami poetici e sonori del fragore del mare e delle onde. Che si trasformano nel richiamo dolce e pacato della calma dell’acqua. Sfumature oniriche e morbide, che esprimono pace e tranquillità. Il gioco musicale segue passo passo le immagini, in una stereofonia a sync con un montaggio geometrico che accompagna quasi graficamente ritmi e suggestioni.

 

Classe ’74, Fabrizio Bondi è compositore di musica per le immagini: ha firmato colonne sonore per film, serie televisive e documentari, ma anche per diversi spot di successo. Il suo tratto distintivo è la capacità di scrivere temi ed arrangiamenti di ampio respiro.

Autore molto prolifico, spazia con disinvoltura dalla crittura di colonne sonore come quella di Amore 14, dal tratto romantico e moderno, Terra Ribelle dal tratto epico e la raffinata costruzione orchestrale, Il Restauratore, tra l’esoterismo e il mistero, a spot azzeccati come quello di Mondo Convenienza e Ford. Ma anche a documentari di grande profondità come Inferno Mittelbau Dora (2016) sull’omonimo campo di concentramento nazista o La poesia spezzata (2015) dedicato alla poetessa polacca Zuzanna Ginczanka, perseguitata durante il periodo nazista. Numerosi gli spot di carattere sociale: fra tutti ricordiamo i più recenti: Save the Chidren e la campagna Telethon 2015.

 

Georgia Tribuiani è una regista italiana che vive e lavora a Los Angeles. Diplomata in Storia dell’Arte e Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino, concentra il suo percorso artistico sull’esplorazione di nuove forme di comunicazione che integrano l’alta qualità artigianale in un settore sempre più high tech. In Italia e negli Stati Uniti, ha collaborato con alcuni tra i più noti canali televisivi, studi cinematografici e di animazione, tra cui la Prologue Films (Los Angeles), la Fox International e il National Geographic Channel (Roma). Dal 2010 lavora come regista e designer per Psyop dove ha diretto spot pubblicitari per Toyota, Nationwide, Burt’s Bees, Oreo, Crate&Barell e Apple.

I suoi lavori sono stati esposti alla 54 esima Biennale di Venezia e hanno vinto diversi premi internazionali, dal New York Festival, al Promax e agli Sky Awards. Più recentemente i suoi cortometraggi di moda sono stati selezionati ai Fashion Film Festival di Berlino, Miami, Milano, Australia e alla Triennale di Milano per l’esibizione de Il Vocabolario della Moda Italiana.