A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: getimagesize(https://www.mescalina.it/uploads/u_news/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden

Filename: controllers/musica.php

Line Number: 1037

News HF4 Communication - All’Auditorium di Roma giornata finale di Io Non Odio, con interventi di grandi artisti

All’Auditorium di Roma giornata finale di Io Non Odio, con interventi di grandi artisti


11/12/2019 - News di HF4 Communication

Il 12 dicembre la giornata evento di chiusura con
LILLO PETROLO, Sherol Dos Santos,

Briga, Carlotta Natoli e Flavia Rizza
Conduce la mattina Livio Beshir

ore 10.30. Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi. Largo Pietro De Coubertin, Roma

 

Con la conduzione di Livio Beshir, la musica e gli interventi di Lillo Petrolo, Sherol Dos Santos, Briga, Carlotta Natoli e Flavia Rizza, testimonial della campagna itinerante contro il cyberbullismo “Una vita da social”, si conclude il 12 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma la prima edizione di IO NON ODIO - progetto promosso dalla Regione Lazio, Assessorato Turismo e Pari Opportunità, con l’Assessorato Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario -  che da aprile a dicembre 2019 ha visto 41 istituti superiori di Roma e del Lazio, 120 docenti, 144 classi e 2688 studenti partecipare a incontri con grandi artisti e non solo, parlando e confrontandosi sui temi della lotta alla violenza sulle donne, della convivenza civile, contro il razzismo, il bullismo e qualsiasi discriminazione.

Saluti istituzionali di Giovanna Pugliese, Assessora al Turismo e alle Pari Opportunità.

 

/ò·dio/: risoluta ostilità, che implica di solito un atteggiamento istintivo di condanna associato a rifiuto, ripugnanza verso qualcosa, oppure un costante desiderio di nuocere a qualcuno. 

Secondo alcuni etimologicamente derivante dal sanscrito colpire, ferire e dal greco respingere. Odiare, ferire, respingere. Chi? E perché? Il diverso, forse, non sempre. Chi ci fa paura.

 

“Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare, possono anche imparare ad amare, perché l'amore, per il cuore umano, è più naturale dell'odio” scriveva Nelson Mandela. La musica (con Vinicio Capossela, Frankie Hi-NRG, Zen Circus e altri), la letteratura (con l’incontro “Parole contro l’odio”  e  con il monologo di Michela Murgia), il cinema (con il documentario Tumarankè), e il teatro (con Serena Dandini e il suo "Ferite a morte") sono state quindi le chiavi di lettura e racconto di Io Non Odio, per parlare ai ragazzi di parole, di "altro", di "diverso", avvicinando gli studenti alla diversità potenzialmente discriminata, con i protagonisti diretti, attraverso le testimonianze, con ironia, intelligenza e comprensione.

 Dopo un lungo percorso che li ha visti all'opera, la giornata finale del 12 dicembre vedrà sul palco i migliori lavori prodotti dai ragazzi, ispirati agli incontri proposti e al progetto, che verranno premiati durante la mattinata condotta dal presentatore Livio Beshir. Con lui sul palco ci saranno artisti e grandi ospiti per regalare agli studenti alti momenti artistici e, al tempo stesso, raccontare la loro esperienza. Lillo Petrolo, che offrirà un assaggio di uno dei suoi ironici pezzi; una delle voci più amate di X Factor 12, Sherol Dos Santos, italiana di origine capoverdiana, che presenterà il nuovo singolo, Pleiadi, in uscita il 16 dicembre in anticipazione dell'album di debutto nel 2020; l’attrice, Carlotta Natoli, nota al grande pubblico televisivo per “Braccialetti Rossi”, che vanta collaborazioni cinematografiche con Nuti, Comencini e molti altri; Flavia Rizza, che racconterà la sua personale esperienza e le battaglie contro il cyberbullismo; Briga, rapper e cantautore, al Festival di Sanremo 2019 al fianco di Patty Pravo e autore del libro autobiografico “Non Odiare me”.