44Nope – “Both of Us” è il singolo che vede la rinascita del progetto ora solista

44Nope – “Both of Us” è il singolo che vede la rinascita del progetto ora solista


15/10/2019 - News di Felice

Both Of Us è il secondo capitolo di una storia raccontata nell’arco di sei canzoni raccolte all’interno dell’album Milky Way Vibrations di prossima uscita. Questo brano parla di un amore improbabile, che viene reso possibile quando dalla Terra si parte per un viaggio ai confini della galassia.

Chitarre distorte, ritmo incalzante e melodie che rimangono subito impresse nella testa ci accompagneranno in un’avventura spaziale all’insegna del pop punk!

I 44nope nascono nel 2003 in un liceo della provincia di Milano. La formazione iniziale conta 5 componenti: Defio, Jack, Gianni, Art, Dani. Il genere musicale che risuona dai loro amplificatori è un pop punk allegro, ispirato alla scena californiana dei primi anni 2000 e fin da subito la band si esibisce in diversi live con canzoni proprie e qualche cover dei mostri sacri americani.

Nel 2004 vede la luce Take a Look Back, primo demo di canzoni ruvide e stonate al punto giusto e nel 2005 viene pubblicato Idiot Circus, un ep di 3 brani il quale viene completato dal successivo lavoro Falling From the Fifth Floor, entrambi registrati l’anno successivo presso l’XM Recording Studio di Busto Arsizio. Dopo innumerevoli live nel nord Italia, la band si scioglie nel 2010 quando i 5 membri iniziano ad inseguire nuovi progetti di vita.

Nel 2018 Defio, che non ha mai smesso di comporre musica e suonare per diletto, compone dei nuovi brani legati da un’idea concept, e decide di dare una seconda vita al progetto 44nope portandolo avanti da solo. Sotto la produzione artistica di Vinx, membro dei Vanilla Sky, i nuovi pezzi vengono registrati al Biplano Studio di Roma all’inizio del 2019. L’ingresso nella scuderia di Sorry Mom! è il tassello finale che porterà alla pubblicazione del nuovo album Milky Way Vibrations alla fine dello stesso anno.

 

link al video di “Both Of Us“: https://www.youtube.com/watch?v=BzTAyVybsbE