Il cantautore Claudio Sonnino pubblica il singolo

Il cantautore Claudio Sonnino pubblica il singolo "Un respiro di azzurro".


07/08/2019 - News di Music Universe a.c.m.

 

Chi e’ Claudio Sonnino ?
E’ un uomo, oggi adulto, che ha fatto delle esperienze nella vita , a volte tragiche : la malattia della Mamma e la sua perdita ad 11 anni, la necessità di costruirsi un futuro a 23 anni con un figlio a carico senza una casa e senza un lavoro stabile, il tradimento un caro amico ( che credevo tale ) a cui avevo affidato la conduzione della mia azienda, portandosi via tutte le maestranze da un giorno all’altro e lasciandomi solo con tutte le necessità da affrontare : ordini, spedizioni, ritiro merci, fatturazione ed impegni di tutti generi. A volte meravigliose : la forza del rialzo, il successo lavorativo, i premi per i modelli più belli … ma soprattutto, la musica e la mia famiglia .

Di cosa tratta “Un respiro di azzurro”, il tuo nuovo singolo ?
E’ un testo autobiografico che inizia dicendo che ad un certo punto della propria vita è assolutamente obbligatorio realizzare i propri sogni, nonostante la realtà ti chiama ad altro e per quanto ci siano dei problemi interni od esterni si deve pensare sempre positivamente cercando inoltre di dare solidarietà a chi ha bisogno… solo così si potranno superare gli ostacoli.

Cosa rappresenta per te il colore azzurro?
Ho sempre vestito sui toni del bleu per vari motivi : primo perché dona al mio incarnato, ed essendo un esteta tengo moltissimo a dare il meglio di me, due perché l’azzurro rappresenta la pace, la bellezza, l’infinito e con un respiro di tutto ciò si sente una bellissima sensazione di beatitudine.

Quali sono in genere le tematiche dei tuoi brani ?
Finalmente mi affaccio al mondo del grande pubblico, nel cassetto ho molti brani di tutti i generi … uno addirittura per bambini, che parla di Tarzan. Come tutti gli artisti spero in un apprezzamento della mia arte nello scrivere brani e quindi poter esprimerla in manifestazioni canore.

Qual' è la scintilla che accende la tua creatività ?
Scelgo il tema delle mie canzoni partendo da uno spunto qualsiasi : ad esempio un giorno ero in macchina fermo ad un semaforo e pioveva a dirotto, dal finestrino chiuso vedevo le gocce di pioggia infrangersi sull’asfalto e fare delle micro fontane, da lì ho scritto una canzone che parla della preziosità dell’acqua.

Si puo' parlare di un tuo talento ?
Non so di avere talento … quello lo devono riconoscere gli altri, so solo che ho un bisogno estremo di dare ciò che ho dentro in qualsiasi forma esca : parole, musica, colori ….

Quale sarà il tuo nuovo progetto musicale?
Tempo fa un mio amico di infanzia, mi mise una mano sulla spalla e mi chiese di comporre una colonna sonora per un suo film che parlava della SHOA’ (l’olocausto degli Ebrei deportati da Roma) in collaborazione con Rai Cinema. Accettai, ed è uscita fuori una cosa bellissima. Talmente bella che decisi di estrapolare il tema centrale e farci un brano musicale completo di testo, dedicato a tutti i popoli dell’Umanità che hanno subito genocidi o persecuzioni : si parlerà dei Curdi, Armeni, Africani ecc …

Ti occupi anche di alta moda: qual è il trait d'union con la musica ?
Nel tempo e con moltissimi sacrifici ho creato un’azienda che produce abiti eleganti da cerimonia e da sera da donna con vari negozi di vendita a Roma denominata NOIKIKA ( con sito web ). Il trait d' union con la musica è dato dal fatto che un abito o una canzone sono entrambi dei disegni che prima vivono insieme ed uguali nell’anima e poi prendono strade diverse ma sempre uniti nell’arte.

Il tuo rapporto con l' attuale societa'.
Ho una teoria … Il vecchio testamento parla degli Ebrei che escono liberi per mano di Mosè dall’Egitto che li teneva in schiavitù. Ma il racconto finisce con l’entrata del popolo nella Terra Promessa che oggi è Israele. Mi domando perché finisce lì ?... Forse che non ci sono state cose importanti per gli Ebrei e per l’Umanità intera susseguenti ? … Ebbene credo che la Torà ( il vecchio Testamento ) non sia altro che una grandissima profezia che va dall’inizio del mondo all’arrivo del Messia, rappresentato da Mosè. Qualche esempio : se oggi noi ci fermiamo ad una fermata dell’autobus, quante lingue sentiamo parlare ? … La torre di Babele. Se apriamo Internet, leggiamo i giornali, guardiamo un film, quante scene di sesso, a volte troppo spinto ed inutile troviamo ? … Sodoma e Gomorra e via dicendo. Purtroppo noi non lo vivremo ma verrà un tempo e darà la vera pace al mondo.

Cosa pensi dei giovani dei giovani che affrontano l' esperienza dei talent ?
I talent sono un mezzo per farsi conoscere … purtroppo un po’ troppo guidato, ma sono utili.

Un consiglio a chi pur non essendo piu' un ragazzino, voglia affrontare la carriera di Artista.
Non mollare maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!!!!