IKE: In uscita il debut album

IKE: In uscita il debut album "Construction Site"


14/05/2019 - News di Sfera Cubica
IKE
"Construction Site"
Pubblicato da IRMA Records il debut album dell'artista e compositore Isaac De Martin.
Un album multietnico: 16 musicisti migranti provenienti da 7 paesi diversi. Registrato tra Italia, Germania, Finlandia, Serbia e Bulgaria.

 

Construction Site” è il debut album di IKE, nome d’arte del musicista e compositore Isaac De Martin, in uscita per IRMA Records venerdì 10 maggio. 42 minuti di musica per fare un giro del mondo e accorgerci che Terra è da sempre e per tutti gli esseri viventi un “cantiere” di sperimentazione, di automiglioramento, di spinta verso qualcosa di misterioso. Dall’uomo ai microbi, le piante, i dinosauri, tutti hanno sperimentato geneticamente se stessi e continuano a farlo. A livelli di sofisticazione differenti assecondando l’evoluzione.

Construction Site è in inglese cantiere, in tedesco Baustelle. Construction Site è il pianeta terra, un enorme cantiere in cui lavorano tutte forme di vita (dai batteri, agli esseri umani) nell’interminabile compito di migliorarsi. Per farlo IKE ha trascorso un anno e mezzo a girare l’Europa andando a caccia di musicisti che nella sensibilità condividessero questo concept.?Ci sono – in ordine di apparizione – Niklas Ahlsved (batteria, Finlandia), Karla Stereochemistry(voce, Serbia), Mauro Brunato (basso elettrico, Italia), Fabio Calzavara(sassofoni, Italia), Nicola Barbon (contrabbasso, Italia), Riccardo Carli(basso elettrico, Italia), Giacomo Li Volsi (arpa, Italia), Hannu Lamminmäki (trombone, Finlandia), Julian Bidner (trombone, Germania),Iva Mabbasta (voce, Nigeria), Alaa Arsheed (violino, Siria), Abagar Quartet (voci, Bulgaria), Krastio Dimov (Kaval, Bulgaria) Alice Vivian (voce, Italia), Tommaso Troncon (sassofoni, Italia).

Un album nato durante i mille impegni tra concerti e tournee in Europa di IKE: i mix sono stati effettuati nelle camere d’albergo, nelle sale d’aspetto degli aeroporti, in volo o in lunghi viaggi in treno, mentre le registrazioni sono state effettuate negli appartamenti, nei sottoscala, in auto e  negli studi di registrazione tra Italia, Finlandia, Germania, Serbia e Bulgaria.

Tracklist
1. Flughafen Love feat. Karla Stereochemistry
2. Auburn June
3. Plastikspoon feat. Karla Stereochemistry
4. Das Birke
5. A Ballad To Ms. Forest feat. Mabbasta Voodoo
6. Balchik Garten
7. Seeds’n Flower
8. Mother Don’t Cry feat. Alice Vivian
9. The Journey Into The Welcome