Giacomo Ferrara, Spadino in Suburra, a Cassino per A Spasso con ABC 2019

Giacomo Ferrara, Spadino in Suburra, a Cassino per A Spasso con ABC 2019


03/04/2019 - News di HF4 Communication

Il cuore della Ciociaria protagonista del nuovo appuntamento promosso da Regione Lazio e Roma Capitale, il 5 aprile 2019 con CaMusAC, Historiale, Abbazia di Montecassino

Il 5 aprile, Cassino (FR) torna protagonista dei Progetti Scuola ABC con un nuovo appuntamento di A Spasso con ABC, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale con Zètema - Progetto Cultura, che vede tra gli ospiti Giacomo Ferrara il celebre Spadino della serie Netflix Suburra.

Nella cornice della cittadina ciociara, luogo suggestivo in grado di far incontrare Storia, Memoria, Contemporaneo e Spiritualità, Giacomo Ferrara propone agli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio un altro sguardo alle bellezza di questo territorio dai tanti volti.

Una giornata speciale per Cassino che, oltre ad A Spasso con ABC, vede l’apertura al pubblico dell’Atelier Arte Bellezza e Cultura promosso dalla Regione Lazio e dedicato alle imprese culturali e alla formazione professionale, realizzato grazie a un’azione co-finanziata con fondi europei Por FESR - FSE e fondi regionali e sottoscritta tra Regione Lazio e i Comuni di Roma, Civita di Bagnoregio, Cassino, Rieti e Formia. All’inaugurazione saranno presenti rappresentanti istituzionali tra cui Albino Ruberti, Capo Ufficio di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio, Prefetto Benedetto Basile, Commissario straordinario del Comune di Cassino, Mauro Buschini, consigliere regionale del Lazio.

L'inedito viaggio di A Spasso con ABC nella storia e nell'anima di Cassino parte alle 10.00 dall'Abbazia di Montecassino, una delle più note Abbazie del mondo, fondata da S. Benedetto intorno all'anno 529 D.C. Nel corso dei secoli l'Abbazia ha conosciuto molte volte magnificenza e distruzione, ed è sempre rinata più forte dalle sue rovine. Nel 577 la distrussero i Longobardi, poi nell'887 i Saraceni. Nel 1349 c’è stato un terribile terremoto e durante la Seconda Guerra Mondiale, nel febbraio 1944, è stata oggetto di un feroce bombardamento che l’ha rasa quasi al suolo e che portò alla relativa perdita di tanti civili che vi si erano rifugiati sperando di trovare la salvezza. 

Proprio all'interno di questo emozionante quadro, fedele ricostruzione dei ventimila metri quadrati che furono, Giacomo Ferrara apre il terzo appuntamento di A Spasso con ABC con una lettura ispirata a Cassino, i suoi spazi e i suoi luoghi

Saranno presenti Giovanna Pugliese, Progetti Speciali Regione Lazio, Lucia Di Cicco, Coordinatore Progetti Scuola ABC.

Proseguendo il percorso nella storia, la giornata prosegue presso il Museo Historiale, realizzato nel 2004 in occasione delle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della Battaglia di Montecassino dal Comitato celebrativo della Battaglia. Il Museo sorge con l’intento di ricordare il sacrificio delle popolazioni coinvolte sul fronte di combattimento della Linea Gustav, per più di otto mesi, tra l’ottobre 1943 ed il maggio 1944 utilizzando tecniche multimediali. La realizzazione è stata affidata a Carlo Rambaldi, maestro degli effetti speciali e firma illustre del cinema internazionale, che ha utilizzato la contaminazione dei linguaggi – il teatro, l’arte contemporanea, le voci registrate del tempo, i filmati storici, gli stimoli musicali, i testi e le immagini d’epoca - per raccontare i drammatici eventi del territorio su cui si appoggiava la linea difensiva tedesca.

Ultima tappa è il cuore più contemporaneo di Cassino, il CaMusAC – Museo d’Arte contemporanea di Cassino, sorto nel 2013 con la riqualificazione degli edifici industriali della Longo Spa, già esistenti ai piedi del colle ove sorge la millenaria Abbazia di Montecassino. Un incontro tra passato e futuro sul filo della storia, incastonato all'interno di una scenografia naturale unica. Con la direzione artistica del critico d'arte Bruno Corà, il museo accoglie la collezione permanente privata della Fondazione CAMUSAC, che comprende oltre duecento opere di diversi artisti, tra cui: Anselmo, Araki, Boetti, Bourgeois, Castellani, Horn, Jodice, Kounellis, Lombardi, Kusama, LeWitt, Mattiacci, Merz, Paolini, Pepper, Pistoletto, Spalletti, e ancora Gormley, Ceccobelli, Corbijn, Cissé, Ontani, Penone, Plensa, Pirri, Pizzi Cannella, Saito, Tirelli. I ragazzi saranno guidati dentro questi gioielli del contemporaneo da Raffaele Gavarro, critico, scrittore d'arte e curatore.

A Spasso con ABC è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020/Asse III – Istruzione e Formazione/Obiettivo Specifico 10.1, è ideata e curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio.