Il 30 Novembre esce l'EP di debutto di Kassie Afò: un disco che va dalla world music al jazz, passando per il soul e l'elettronica

Il 30 Novembre esce l'EP di debutto di Kassie Afò: un disco che va dalla world music al jazz, passando per il soul e l'elettronica


07/11/2018 - News di ROUGE Promozione Musicale

Esce venerdì 30 Novembre l'EP omonimo di Kassie Afò, progetto solista di Giulio Tosatti (producer e percussionista) - nato dalle ceneri dei Pop James - in questa occasione in featuring con Saret che presta la sua voce in tutte le canzoni dell’EP.

Il nome del progetto (e appunto anche del disco) viene da Kassa (ritmo africano originario del popolo Malinke della Guinea dell’est) e Afö che vuol dire “suonalo!, dillo!”.

L'EP è composto da 5 brani, risultato di contaminazioni di ambiti sonori differenti: la world music è presente principalmente nelle percussioni africane e latino-americane (Giulio ha studiato percussioni e musica latino-americana a Cuba oltre che percussioni africane e musica tradizionale dell’Africa subsahariana in Senegal), il soul è un chiaro riferimento dello stile vocale e delle linee melodiche impiegate, infine il jazz è evidente nelle chitarre.

L'elettronica è il fil rouge di tutte le tracce ed ha l'intento di far vivere all'ascoltatore una vera e propria esperienza sonora.

Elementi fondamentali dell'EP sono un kick potente e incisivo, bassi synth pieni e corposi e lead tipici del genere dance elettronico.

Il primo singolo estratto è la title track di cui è stato fatto anche un video incentrato sul concetto di colore che rappresenta la vita in quanto elemento naturale e dal forte potere immaginifico.
Il cerchio verde in fronte alla maschera che appare fin dall'inizio rappresenta il sole, il blu, giallo e rosso delle righe sono invece i tre colori primari che rappresentano la base essenziale da cui tutto deriva.
Anche il testo vuole rievocare una serie di immagini.
La ballerina Adis si esibisce in danze folkloriche impersonificando varie divinità proprie della tradizione afrohaitiana e afrocubana.