Presentazione di Ricomincio da qui' al Belleville il 22 marzo

Presentazione di Ricomincio da qui' al Belleville il 22 marzo


26/02/2013 - News di spazio
Concepito e scritto nella prima metà del  2012, “RICOMINCIO DA QUI” è stato registrato inseguendo la poesia e la vita e le vicende del disco lì dove si erano meglio mostrate: «Ho pensato di ripartire dall’Irpinia e di intendere le canzoni come in un puzzle, a ciascuna il suo spazio, per ognuna i suoi strumenti», spiega Pignatiello.«Il risultato è stato quello di riportare le canzoni alle proprie radici: per farlo le ho tolto di dosso ogni mantello, canzoni all’osso, senza orpelli. Canzoni da ascoltare senza orologi a portata di mano».
 

Pignatiello, il suo è un disco sull'invisibilità dei paesi, e sull'invivibilità delle città. Che rapporto ha con paesi e città?

Per raccontare i paesi, bisogna conoscerli, e viverci. E lo stesso vale per le città. Il posto in cui presenterò il disco è un circolo Arci del Pigneto (Roma) e si chiama Belleville, un posto in cui ci si sente subito a casa. Ed è a due passi dal mio divano. I paesi continuo a portarmeli dietro, come l'armonica nella tasca; per il momento restano attaccati alle mie costole, e finché non scompariranno, mi sentirò a posto. 

Ogni suo concerto è diverso da quello precedente, e ogni volta c'è una storia diversa da affrontare; che tipo di presentazione dobbiamo aspettarci venerdì 22 marzo al Belleville?

Lo ha già detto lei, chiaramente. Ad ogni modo, sarebbe come confessare alla propria donna il regalo che le abbiam messo nell'uovo di cioccolato.

E' cambiata l'Irpinia?

Purtroppo è molto cambiata. Negli ultimi trent'anni ha subito una trasformazione che sembra irreversibile. I giovani sono ormai altrove, e a nulla servono i lunghi sguardi saggi dei vecchi, se non cambierà il modo di fare le cose, se non cambierà la politica.

Esiste qualcosa di specificatamente irpino?

L'Irpinia è stata una terra di invasioni e dominazioni. La specialità è proprio quella di aver attinto da tante culture. 

In te cosa c'è di Irpino?

La parte balcanica. 

Quando presenterai il disco in 'Irpinia d'Oriente'?

Spero presto, ma non so dirle dove e quando.