Ameno Blues 2018

Ameno Blues 2018

Vacciago di Ameno / Chiesa S. Antonio Abatement


08/07/2018 - di Helga Franzetti / Roberto Bianchi
Ameno Blues 2018

Thomas Guiducci

Paul Lamb & Chad Strenz

Live, 8 luglio 2018, Chiesa di S. Antonio Abate, Vacciago di Ameno

 
L’Ameno Blues Festival, dopo due serate al fulmicotone, ci regala un pomeriggio dai toni più intimi, nel bellissimo contesto della Chiesetta di S. Antonio. Il luogo incantevole e gli interessanti contorni sono dipinti con tocco delicato, ma al contempo incisivo da Helga.  

La location scelta per la chiusura della tre giorni di musica di AmenoBlues, è la splendida chiesetta di Vacciago, gioiellino affacciato sul Lago d’Orta dove, da qualche anno si è scelto di portare almeno uno tra i concerti in programma di tutto il festival.

Natali antichi, testimoniati dal suggestivo campanile romanico già visibile dalle strade che salgono verso il borgo, ma ciò che vediamo oggi è la ristrutturazione intrapresa nel XVI secolo (1589 per la precisione). La posizione privilegiata permette allo sguardo di abbracciare la profondità del lago e le vette delle montagne, se poi la giornata si dipinge di un cielo azzurro come quello di domenica, rimane semplicemente favoloso lo scorcio sull’isola di San Giulio e sul Monte Rosa. Solitamente chiusa, celebra cerimonie soltanto in occasione di matrimoni o funerali ma, nel nostro caso, si fa teatro di uno tra quegli eventi culturali promossi dalle associazioni locali(perlopiù concerti di musica classica). A dar vita all’incantevole coro ligneo della piccola chiesetta ci hanno pensato i tre artisti che, con emozione e trasporto, vi si sono avvicendati, deliziando l’attento e rispettoso pubblico presente.

Sacro e profano, suggestione divina e musica del diavolo….

Se poi consideriamo Sonny Boy Williamson e Howlin Wolf come i principali ispiratori dell’armonicista e andiamo ad indagare sul nome stesso scelto da Paul Lamb per i suoi King Snakes, (omaggio a quelCrawling King Snake -con tutte le allusioni del caso- memorabile pezzo degli anni venti del Delta e ripreso da moltissimi artisti tra i quali John Lee Hooker, Eric Burdon e i Doors), andiamo a capirequanto sia grande la dicotomia tra le due anime, tra purezza e sacrilegio. Ma è questo affascinante contrasto che genera lo spirito del blues, quello grazie a cui, nonostante tutto, la canaglia Jake Blues vide la luce nella Chiesa battista di Triple Rock...

Alle 15 in punto, il patron Roberto Neri presenta Thomas Guiducci, musicista e grafico torinese, che è anche l’autore del bellissimo manifesto dell’edizione corrente di Ameno Blues.

Le esibizioni acustiche di Thomas spaziano prevalentemente nei territori folk, country e blues. Il tocco chitarristico è raffinato, la sua voce molto bella, avvolgente.

L’artista è emozionato, per prima volta suona in un luogo consacrato, è una situazione particolare, molto coinvolgente. Il concerto inizia con un omaggio al suo musicista preferito, Townes Van Zandt: Waiting Around To Die è interpretata con grande intensità, particolarmente sentita.

La sessione proposta rivolge particolare attenzione al mondo del blues, con tributi all’irlandese Rory Gallagher, a Mississippi John Hart, splendido il gospel di Blesssed Be The Name, e a Blind Willie Johnson con la rivisitazione di Dark Was The Night Cold Was The Ground, uno dei 27 brani musicali presenti nel Golden Record,inserito nelle sonde Voyager lanciate nello spazio nel 1977.

Non potevano mancare brani originali come Seasick Sailor, dedicato alla propria famiglia, e la nostalgica Ghost Town, che mettono in evidenza le qualità compositive del musicista. Il raffinato pubblico apprezza e tributa l’esibizione con calorosi applausi.

Roberto Neri ritorna sull’Altare per introdurre Paul Lamb, armonica e voce e Chad Strenz, chitarra e voce: dopo Spencer Bohren e Doug McCleo ecco altre presenze stellari ad Ameno!

Paul Lamb è di Blyth, ai confini con la scozia, si scusa per il pessimo italiano, ma definisce pessimo anche il proprio inglese, ridendo di gusto. In attività dagli anni settanta è considerato il più interessante successore di Sonny Terry, con cui ha avuto l’onore di suonare a inizio carriera. Negli anni novanta ha fondato i King Snakes, una delle migliori blues band inglesi, che ha saputo miscelare l’energia del blues di Chicago, la vitalità californiana e l’anima brit. Chad Strenz, ottimo chitarrista, dotato di una validissima voce, collabora con Paul da molti anni

Sale per primo Paul che intona Summertime e ci incanta con i suoni emessi dall’armonica. L’ingresso di Chad porta le prime note di I Got a Woman, indimenticabile brano di Ray Charles. I due artisti, oltre che bravi, sono scenografici, simpatici e cordiali.

Il ritornello della classica Ya Ya di Lee Dorsey coinvolge tutti i presenti. Midnight Special è rivestita dall’originale vestito folk, Guess Who di B.B.King è suonata mentre Paul cammina nella chiesa.

Elvis Presley è tributato con il pregevole gospel di Glory Glory Hallelujah. C’è anche il tempo di prendere in giro Teresa May e la brexit intonando The Switest Girl I Know del maestro Sonny Terry.Key To The Highway, splendido standard senza tempo e interpretato con grande passione, lascia senza parole.

Aggiungerei che sul set spicca il gusto britannico, quel blues elegante, meno sporco della musica delle radici che comunque propone la coppia... e il tocco signorile che tanto appartiene agli inglesi genera quel sound raffinato e ripulito che i due riescono a suonare senza smitizzarne o svalutarne le origini.

Questa è una tra le edizioni più riuscite in quanto a soddisfazione generale, non soltanto da parte della platea, ma anche da chi in questi tre giorni di festival è passato sul palco e del piacere che hanno avuto gli organizzatori nell’ospitare non solo “musicisti”, ma persone semplici e cordiali. Gli artisti ad Ameno vengono viziati, tornano a casa felici del cibo, dell’ospitalità e dell’accoglienza, appagati dal calore che il pubblico riserva loro. D’altronde l’entusiasmo e la condivisione delle emozioni sono la parte migliore della musica.

​​​​​​​​Helga Franzetti e Roberto Bianchi

​​​​​​​​