Nic Cester

Nic Cester

Six Gallery - JazzMi


05/11/2018 - di Paolo Ronchetti
Quello di Nic Cester, non è propriamente un live che in qualche modo possa definirsi Jazz, ma l’ex cantante degli australiani Jet si esibisce nel bello spazio Six Gallery in via Scaldasole proprio per JazzMi e regala un concerto con i fiocchi. Accompagnato da una superband chiamata Milano Elettrica Cester (che oggi abita tra Como e Melbourne) sfodera un songwriting affascinante e riuscito. I brani sono freschi e sanno di rock, soul, RnB, spolverate di blues con spunti garage e psichedelia. Insomma, se si aggiunge una band capace e sensibile, un ospite come Enrico Gabrieli al flauto e una location piena di fascino si rende l’idea di quanto possa essere stato piacevole passare un’ora a farsi cullare da una delle più belle voci che il rock ci ha regalato in questi anni. Il fatto che Cester canti in maniera, apparentemente, molto naturale su tonalità francamente altissime non fa che aumentare l’ammirazione per questo modo easy e comunque cool di intendere quella cosa che amo tanto e che si chiama Rock ‘n’ Roll… e pazienza se questo concerto con il Jazz non aveva nulla da spartire!

Non conoscendo il disco (ma lo cercherò sicuramente vista la qualità dei brani e i Calibro 35 come backing Band) non vi posso dire nulla sui singoli brani se non che tutti avevano dei ganci pazzeschi e facevano venire voglia di muoversi e cantare. La band che lo segue dal vivo, i Milano Elettrica (in cui militano membri, tra gli altri, di Bud Spencer Blues Explosion, Selton, Bluvertigo), è poi stata capace di spingere il tutto con quel giusto mix di forza e di surplace da far venire voglia di rivederli dal vivo il più presto possibile.