Dany Franchi Band

Dany Franchi Band

Cantù / Allunaetrentacinquecirca


01/12/2018 - di Laura Bianchi
Nessuno è profeta in patria, si dice spesso. Nel caso di Dany Franchi, questo è indiscutibile: un giovane chitarrista blues ricco di talento e sensibilità, classe e umiltà, che decide di ampliare i propri orizzonti, conquista un visto artistico, che gli permette di vivere e spostarsi negli States con libertà, e fa di Dallas la propria base, forte delle collaborazione con Anson Funderburgh, che crede in lui al punto di produrre il suo ultimo, scintillante album, Problem Child.

Ma Franchi non dimentica le proprie origini; non solo la natia Genova, omaggiata con un italiano dalle espressioni americane, con un accento incancellabile, tipicamente ligure, ma anche i club italiani che hanno creduto in lui fin dagli inizi, e che lo accolgono con entusiasmo ogni volta che passa di qui.

E` il caso di Allunaetrentacinquecirca, da sempre ritrovo degli amanti della buona musica e del blues in particolare; il set di Franchi in questa occasione si avvale di giovani e talentuosi musicisti italiani, che rendono alla perfezione il clima proposto dai suoni del nuovo album. I suoni della hammond di Manu Ghirlanda, il basso e la batteria di Michael Tabarroni e Emanuele Peccorini entrano subito in sintonia coi colori della Stratocaster di Franchi, che sa ricreare una cifra originale dalle sue indubbie ispirazioni, come il Texas blues, il Soul degli anni `60, il Chicago blues degli anni `50, con qualche accenno al folk.

Il pubblico è sempre più entusiasta e ammirato, per le doti chitarristiche di Franchi e per una voce che si fa di volta in volta emozionante (come nell`appassionante Real Love), rabbiosa, vibrante o rockeggiante, costantemente in sintonia con l`inseparabile chitarra, e gli echi ai grandi maestri, da Jimmie Vaughan a B.B. King, da George Benson a Johnny Guitar Watson, da Albert King a Ronnie Earl, scivolano via, tutti fusi in un unicum personale, convinto e convincente.

Il nuovo album viene presentato in larga parte, con un`esplosiva title track sul  finale, anche perchè Franchi intende celebrare l`ingresso nella top ten dei Blues albums di Billboard, ma vengono proposti brani dagli altri suoi lavori e alcune sofisticate cover (come Travelin` Alone di Little Son Jackson), per la gioia degli appassionati blues, ma anche di chi apprezza, semplicemente, la qualità coniugata con la passione e la competenza unita all`entusiasmo.

Franchi è in tour in Italia per presentare il nuovo disco: andate a sentirlo, e regalatevi il disco, che riproduce lo stesso groove creato live; anche questo, fatto raro nel blues, e ancora più gradito.

  SETLIST

San Ho Zay

Don`t steal my time

Give me a sign

Run around

My only one

Wanna know

It takes time

Never found me a girl

Big town playboy

Back to the river

Real love

Travelin` alone 

All about my girl

Too much

That`s how strong my love is

My baby

You keep me guessing

Problem child

I`m gonna love you

Change in my pocket

 

 

Dany Franchi Band Altri articoli