Bouganville

interviste

Bouganville Bouganville e realta' sognata

15/04/2022 di Arianna Marsico

#Bouganville#Emergenti#Alternative

Dopo l'ascolto del loro esordio La grande evasione, è stato molto interessante fare ai Bouganville un po' di domande sul disco e su ciò che lo ha ispirato.
Mescalina: Il nome del gruppo Bouganville fa pensare alla pianta, dai colori vivaci e di impatto. È in qualche modo un richiamo al groove e alla psichedelia a cui dichiarate di ispirarvi?

Bouganville: La si può leggere anche così. Principalmente, abbiamo scelto questo nome perché il luogo che ci ha visto nascere aveva molte bouganville. Non ci abbiamo pensato molto sopra, è subito sembrato "giusto". È interessante notare come questo nome evolva insieme a noi.

Mescalina: Quali sono stati gli ascolti che vi hanno formato in generale e quelli che invece vi hanno più direttamente influenzato nella realizzazione del disco, e perché?

Bouganville: Nella scrittura di questo disco siamo stati influenzati parecchio dalla musica di Tyler, The Creator, Arctic Monkeys nonché dai classici italiani anni 60'. Abbiamo voluto creare un punto in cui tutto questo fosse nostro e comunicasse qualcosa a chi ci ascolta.

Mescalina: La Grande Evasione è un titolo che sembra anche essere il tema che pervade un po’ tutti i brani, come Voglio fuggire e Ogni volta che ti vedo.

Bouganville: È sicuramente il filo conduttore che lega le canzoni. La sensazione di voler scappare da una situazione in cui ci si sente scomodi o non più a proprio agio, anche ad esempio rifugiandosi nel passato. Il titolo dell'album, come i testi delle canzoni, sono liberatori: come a dire che c'è sempre una exit door da qualche parte.

Mescalina: La copertina è Realtà Sognata, opera dell’astrattista Eugenio Carmi, cosa rappresenta per voi e per l’album?

Bouganville: Innanzitutto un onore. La famiglia Carmi è stata estremamente gentile con noi, non possiamo che essere contenti di aver utilizzato la sua opera. Per noi è carica di significato, potremmo dire che ha addirittura influenzato musicalmente "La Grande Evasione".

Mescalina: Quale è il brano a cui siete maggiormente legati?

Bouganville: Difficile sceglierne uno, ognuno ha il suo preferito. Ciò a cui siamo più legati come gruppo è l’album in sé. Per noi è un'unica lunga canzone di 35 minuti. 

Mescalina: Ora che i concerti sembrano essere ripartiti che cosa avete in programma?

Bouganville: Ci aspetta un tour estivo, non vediamo l'ora di suonare live.

 

Mescalina: Grazie mille e in bocca al lupo!

Bouganville: Grazie a voi e a presto!

 

 

CONTATTI

IG: https://www.instagram.com/bouganville__band/
FB: https://www.facebook.com/bouganvilleband/

Ufficio Stampa: Astarte roberta@astarteagency.itnina@astarteagency.it