Roberta Carrieri

interviste

Roberta Carrieri Relazione complicata in giostra? La pazza video-intervista di MyValuee

12/07/2013 di Veronica Eracleo

#Roberta Carrieri#Italiana#Canzone d`autore

Cosa ci fa Roberta Carrieri su una giostra? E cosa ci racconta di Relazione complicata, il suo nuovo album? Per scoprirlo, gustatevi la pazza video-intervista di MyValuee
Cosa ci fa Roberta Carrieri su una giostra al luna-park dell'Idroscalo di Milano? E cosa ci racconta degli alti e bassi, delle curve pericolose e degli ottovolanti di una Relazione complicata, titolo del suo nuovo album? Per un'artista non-convenzionale, ironica e originale ci vuole un'intervista non-convenzionale! Detto, fatto. Dopo una serie di video-interviste pubblicate solo su YouTube, inizia un nuovo ciclo di pazze video-interviste targate MyValuee, questa volta in collaborazione con Mescalina (www.mescalina.it).

"Alzi la mano chi non ha mai avuto un rapporto difficile con la propria città d’origine, o chi non ha mai avuto "una specie di fidanzato", o ancora chi non ha mai avuto un ragazzo di scorta da usare nei momenti in cui l’uomo di cui ci si è innamorati non ci considera. Il nuovo disco di Roberta Carrieri parla appunto di relazioni complicate e non è un caso se si intitola proprio Relazione complicata.

Non abbiate paura però: non è un disco triste che racconta di storie di donne distrutte per colpa di uomini che non le considerano. Tutt’altro. Relazione complicata racconta 13 storie con allegria ed ironia, con un sound molto melodico, che spesso quasi sfocia nel country. Impossibile non cantarne i ritornelli, impossibile non riconoscersi nelle storie e impossibile non sorridere."

(qui la recensione completa dell'album Relazione complicata

Non siete curiosi? Cliccate su play e buon divertimento! 
http://www.youtube.com/watch?v=q7YXAVy6Bpc&feature=youtu.be 

Si ringraziano:
Valentina Corna - Ufficio Stampa Parole & Dintorni – valentina@paroleedintorni.it 
i giostrai del luna-park dell'Idroscalo di Milano e Simone per il permesso
Guido Maria Ratti per le riprese
Massimiliano Pantano per la grafica e il montaggio 
 
Foto di Guido Maria Ratti