Strip In Midi Side

Strip In Midi Side

Anteprima in esclusiva - Streaming integrale di Non ti amo più, amore mio


18/09/2012 - di Ambrosia J. S. Imbornone
Un disco corrosivo, che attinge al magma di sperimentazione e ritmi ballabili degli 80's, tra new-wave ed electro-rock, tra leggerezza e ironia su social network, agenzie di rating, scandali sessuali, consumismo e tanto altro. Vi presentiamo in anteprima e in esclusiva in streaming integrale il nuovo disco degli Strip in Mide Side, in uscita il 25!
***Uscirà il 25 settembre il nuovo album dei salernitani Strip in Midi Side, Non ti amo più, amore: per la band si tratta del primo lavoro in italiano, un disco irriverente ed elegante, con sonorità che calligraficamente e sapientemente il quartetto attinge dal magma di sperimentazione e ritmi ballabili degli Eighties, guardando alla new-wave con synths bagnati di buio e ritmiche affilate e taglienti, strizzando l’occhio nell’ironia e nell’approccio musicale a band come Adam & the Ants, ma anche tenendo ben presente l’electro-rock della scena underground dagli anni ’90 a quelli Zero.

Le undici nuove canzoni del gruppo si muovono tra leggerezza e satira, tra disillusione e rabbia, tra nuove favole distorte (di speranze inverosimili e solitudini) e riflessioni sulla “disubbidienza” scandite da un rock che si fonde quasi all’alt-dance; giotto (decostruzione), maks (depistaggio), akrd (destabilizzazione) e amon (sabotaggio) ci lasciano un ritratto crudo e satirico del mondo della musica, delle speculazioni finanziarie, delle agenzie di rating (con tanto di Moody’s ritratta come una sorta di femme fatale che decide “chi sale e chi scende dal suo letto), delle giovanissime “accompagnatrici” di politici in auto blu e con pillole blu in tasca, dei social network, del consumismo e tanto altro. Con un’aspirazione: ascoltare “voci fuori dal coro” (Quarto potere).

Vi presentiamo per una settimana l’album in anteprima e in esclusiva in streaming!

Ecco intanto la lettera con cui lo presenta la band, tra disincanto e passione (in ogni senso):

 

Non Ti Amo Più, Amore - la lettera

Amore mio,

è con immenso dolore e struggenti lacrime

che mi accingo a scriverti queste parole;

insieme a te ho trascorso i migliori anni della mia vita

quelli della fierezza, dei sogni e delle speranze,

sei stata la linfa vitale di ogni mio entusiasmo

e l’impeto passionale che ha mosso ogni mio gesto.

Grazie a te sono cresciuto e diventato la persona che sono adesso;

a ben vedere, è come se tu stessa mi avessi messo al mondo,

mi avessi svezzato, cullato, educato e fatto diventare un uomo.

Ricordo la forza dirompente delle tue parole

la bellezza prorompente della tua figura,

l’abilità con cui sapevi piegarmi alle tue voglie.

Ricordo il mio desiderio famelico di te,

di entrare in te, di credere alle tue parole,

di gonfiarmi delle tue illusorie promesse.

Ricordo quando, seppur palese la tua vera natura, io non riuscivo vedere,

perché l’amore era tale da non necessitare degli occhi.

Sempre sfuggente tra i tuoi mille volti,

eri tanto camaleontica, versatile ed eclettica

da saper rendere affascinante persino la menzogna.

Ebbene, amore mio, quale che sia il tuo vero nome,

benessere o consumismo, capitalismo o neoliberismo,

in nome della mia giovinezza immolata

e di quella di un’intera generazione violentata,

ti presento la mia istanza di divorzio.

Non ti amo più, amore.

 

Questo invece è un estratto della nostra recensione, ad opera di Annalisa Pruiti Ciarello:

Non ti amo più, Amore è una lettera d'addio, è l'epilogo di un percorso forse non troppo roseo, è la speranza di non confrontarsi più col passato; è un messaggio alla società stolta in cui viviamo, quella in cui il malessere è inevitabile. […] L'ironia è un po' come la fantasia: aiuta a vivere meglio e ad affrontare anche le situazioni peggiori con un ghigno scolpito sul volto.[…] L'hanno fatta grossa gli Strip in Midi Side, corrosivi all'ennesima potenza: come dei giudici sparano sentenze e sputano sulla massa monopolizzata. La società è malata, quale sarà mai la cura?” (cliccate qui per leggere l’articolo per intero)

Ecco infine il player con le canzoni!

Buon ascolto!



Link: www.stripinmidiside.com www.newmodellabel.com

Contatto per promozione: Govind Khurana – New Model Label - govindnml@gmail.com 

Si ringrazia per l’anteprima Govind Khurana.