Reset<small></small>
Emergenti − Alternative − Post-rock, experimental

Parsec

Reset

2011 - Mocambo Records
26/08/2011 - di
Poche parole, suoni ipnotici come vuole la tradizione post-rock, cinque tracce e la batteria in primo piano. Reset è nome dell’ep d’esordio dei bolognesi Parsec, uscito per l’etichetta discografica Macombo Records (nel 2010 era già uscito un loro primo lavoro, Illogico, autoprodotto).

Melodie profonde e spigolose descrivono Reset, che supera quel post-rock, di cui tutti parlano e che va tanto di moda, attraverso i testi sussurrati urlando rigorosamente in italiano ed attraverso sonorità post-metal che fa di Reset un disco incalzante e nello stesso tempo seducente. Goya è l’inizio, densa e notturna, fatta di sonorità ipnotiche e “d’oltreoceano” quasi, come se non fosse una canzone italiana quando invece lo è in tutto e per tutto. I toni cambiano con Zenit che risulta senz’altro un pezzo dinamico, come scatti di nervi descritti dalla batteria che suona imperterrita. Fino ad arrivare alla title track, Reset, per l’appunto, lunga e complessa e violenta nelle sonorità. L’album si chiude (al meglio) con Mahatma, inquieta, almeno all’inizio, ma piacevole e fino alla fine.

Resetcome una formattazione digitale dopo la quale tutto è buio e tutto può tornare a riempirsi - di suoni (in questo caso). Il silenzio e poi le parole. Il post-metal che fa da cornice al disco e una voglia incredibile di rischiare – e di farcela.

Sarà pure un disco di difficile ascolto e sarà anche uno dei tanti dischi che portano il marchio post-rock, ma è senz’altro un inizio molto solido. Noi dedichiamo Reset ha chi ha sempre voglia di rischiare.













Track List

  • GOYA
  • ZENIT
  • RESET
  • MONTY BROGAN
  • MAHATMA