365<small></small>
Italiana − Pop − cantautorato

Molla

365

2016 - Auand Records
29/07/2016 - di
Dodici canzoni che si susseguono come le stagioni, tre per ogni periodo. 365 come i giorni dell’anno e come il titolo del disco. Stiamo parlando di Molla, al secolo Luca Giura, e del suo ultimo disco: 365 appunto.

Se le canzoni fossero come i giorni di un calendario da staccare sarebbero come le 12 canzoni di questo disco: energiche, romantiche, cazzute, leggermente malinconiche, un po’ come il nostro umore nel corso di un anno. E cosa c’è di meglio di buone canzoni per accompagnare le nostre giornate?

Con 365 Molla, con l’intervento di Ambra Susca nella scrittura dei testi, realizza un secondo lavoro ancora più convincente del primo, con 12 canzoni pop che si susseguono con fluidità e di cui sentiremo la nostalgia non appena saremo arrivati alla fine. Un disco che alterna brani prettamente acustico cantautorali come la romantica Il caldo non ci vieterà di dormire insieme, la delicata Lì, Cosa ti aspetti ed Eppure sento a canzoni che mescolano il pop con elementi di elettronica come succede con l’energica 365. E poi ancora la latineggiante Senza distanza, la riuscita cover di Bruno Lauzi L’ufficio in riva al mare, il pop rock di Luca.

365 è uno di quei pochi dischi in cui tutte le canzoni lasciano il segno, un disco che parla di quotidianità senza cadere nella banalità, un disco in cui tutto funziona (testi, arrangiamenti, voce, canto) in un alternarsi di generi che hanno come base comune il pop.

Un disco che unisce gli amanti del cantautorato italiano ai detrattori delle solite canzoni con le chitarrine tristi. Dedicato a chi ama la buona musica.

Track List

  • HEY
  • 365
  • CINEMA ALL`APERTO
  • IL CALDO NON CI VIETERA` DI DORMIRE INSIEME
  • L`UFFICIO IN RIVA AL MARE
  • SENZA DISTANZA
  • COSA TI ASPETTI
  • LUCA
  • EPPURE SENTO
  • LA NOTTE SOPRA IL MARE
  • BUON ANNO

Molla Altri articoli