Tra me e il mare<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − acustico

Maria Lapi

Tra me e il mare

2017 - Autoproduzione
03/09/2017 - di
Un disco con note semplici e delicate, pronte a cullare chiunque lo ascolti. Come la barchetta di carta della cover, l’ascoltatore si troverà in balia delle note, pronte a cullarlo allo stesso ritmo dell’ondeggiare del mare. Stiamo parlando di Tra me e il mare, il secondo disco della cantautrice Maria Lapi, prodotto da lei stessa sotto la supervisione artistica di Antonio Cupertino e Samuele Rampani che ne ha curato anche gli arrangiamenti.

Tra me e il mare è un disco acustico che scivola via in poco meno di trenta minuti, caratterizzato da un suono pulito e arrangiamenti molto semplici che ne definiscono le linee guida permettendo all’ascoltatore di perdersi nella magia delle note, cullati dalla morbida e suadente voce di Maria Lapi.

Nove canzoni che si alternano fra il il suono evocativo della tromba di Raffaele Kohler in Stregata dalla luna, o il contrabbasso di Fabrizio Fogagnolo in Bucce di limone, o la philicorda in C’era da fare, una delle canzoni più belle del disco.

In linea con queste semplicità di suoni e melodie anche le parole che accompagnano le canzoni: ogni brano scivola via tra le mani come chicchi di sabbia, tra riflessioni sulle donne (Madreamante), o ricordi di primi incontri (L’incanto di un incontro), e ispirazioni da altre fonti come Piccolo principe. A chiudere il disco l’unica cover presente: Conversazione di Mina.

Tra me e il mare è un disco ben riuscito, una sorta di piccolo canzoniere dei pensieri della cantautrice che piacerà soprattutto a coloro che amano farsi trasportare dal ritmo improvviso di un’emozione.

Track List

  • TRA LE PAROLE
  • L`INCANTO DI UN INCONTRO
  • MADREAMANTE
  • BUCCE DI LIMONE
  • C`ERA DA FARE
  • STREGATA DALLA LUNA
  • PICCOLO PRINCIPE
  • TRA ME E IL MARE
  • CONVERSAZIONE

Maria Lapi Altri articoli