Fòrte e gendìle<small></small>
Italiana − Folk

Lara Molino

Fòrte e gendìle

2017 - fonoBisanzio / IRD
09/11/2017 - di
Ciaramelle e montagne, mare e pastori, credenze popolari e culture ancestrali. L`Abruzzo Fòrte e gendile è presente in questo bel disco di Lara Molino, nata in provincia di Chieti, figlia d`arte (il padre è poeta), che, per il suo primo lavoro totalmente in dialetto, si è avvalsa della collaborazione e della produzione preziose ed esperte di Michele Gazich, il violinista e violista folk che ci rende tutti orgogliosi di essere italiani, dal momento che porta alto il buon nome della nostra nazione all`estero, suonando per mostri sacri come Mary Gauthier, Michelle Schocked o Eric Andersen.

Michelle Shocked

Leggi tutto su: http://www.rockon.it/recensioni/lara-molino-forte-gendio Eric Andersen.
Il violino di Gazich accarezza in modo forte e gentile, appunto, le trame sonore intrecciate dalla cantautrice, sottolineando la musicalità di una lingua dolce e comprensibile, resa ancora più intellegibile dalle note presenti nel libretto, che comprende anche i testi tradotti in inglese. Particolarmente significativo è il mix di suoni decisamente folk del Centro Italia (si ascolti Mazzemarèlle per capire), e l`ispirazione imprescindibile di De André, con gli echi provenienti dalle ballate di Oltreoceano; ma è tutto il percorso che ricalca l`idea di folk delle origini, da Seeger in poi. Infatti le tradizioni e le problematiche della terra d`origine della Molino sono presenti nelle storie raccontate, dalla magia e dal misticismo de Lu fòche de San Tumasse e di Lu sand`Andònie, fino alle storie de L`emigrànde , in una ricerca antropologica e storica, che, se da un lato può sembrare didascalica, dall`altro incuriosisce e fa riflettere.

Nel disco suonano, per un effetto totalmente acustico, Marco Lamberti (chitarra acustica) e Titti Castrini (fisarmonica) , mentre il padre Michele Molino interpreta alcuni passaggi con la sola voce. Chiude il disco Càsche la lìve, un brano a cappella, che restituisce intatta tutta l`energia e l`essenzialità di un disco pensato a lungo, curato con passione e suonato col cuore.


Lu Sand’Andonie

Leggi tutto su: http://www.rockon.it/recensioni/lara-molino-forte-gendilefino alle storie de

Track List

  • Lu fòche de san Tumasse
  • Forte e gendile
  • Mazzemarèlle
  • Scènne d`ore
  • L`emigrànde
  • Pomponio
  • Lu vecchie e lu quatràle
  • Zì innare lu pesciaròle
  • Lu sand`Andònie
  • Casche la lìve