Live from austin tx. (dvd)<small></small>
Americana

Kris Kristofferson

Live from austin tx. (dvd)

2006 - New West Records
14/09/2006 - di
Giusto per ribadire l’ottimo stato di forma in cui è tornato Kris Kristofferson con “This old road” e la conseguente attenzione ricreata attorno alla sua musica (è uscito anche un disco tributo, “The pilgrim”), la New West Records ha da pochi mesi pubblicato questo “Live from Austin Tx” sia in dvd che cd.
Il concerto risale ad un’esibizione televisiva del 1981 e serve da buon auspicio per le numerose date con cui questo songwriter si sta ripresentando on the road.
Il Kristofferson che vediamo nelle immagini del dvd non è molto diverso da quel giovane e prestante folksinger che all’inizio degli anni ’70 si esibiva a dorso nudo con la sua chitarra: fisico asciutto, voce ben dosata e un canzoniere che ha fatto storia. Ma soprattutto una linearità nel seguire il proprio percorso musicale che continua ancora oggi e che è rimasta sempre prioritaria nonostante le tante attività collaterali del personaggio.
Kristofferson non è certo un musicista che osa né in studio né sul palco, ma il suo pregio è la schiettezza che riesce ad immettere nelle canzoni: accenni di storia e immagini vissute contribuiscono a rendere il suo set credibile e coinvolgente anche nei momenti più statici.
Accompagnato da una band che vede spiccare Billy Swan, Glen Clark e Stephen Bruton, suona sobrio, asciutto, e cattura pezzo dopo pezzo l’attenzione dei presenti. La sua voce lievemente baritonale è determinante (e lo è ancora adesso vent’anni dopo) per conferire alle interpretazioni quell’aria matura e quello status da classico che lui ormai incarna nell’american music.
Non mancano alcune dosi di rock’n’roll (“Me and Bobby McGee”), qualche numero condotto con consumata esperienza e alcune ballate che liberano il sapore romantico e stagionato delle buone canzoni (come “For the good times”). A smuovere la scaletta sono però i pezzi cantati a tre voci con Clark e Bruton: dal country d’autore di “The pilgrim” fino alla conclusiva “Why me Lord” velata di gospel bianco appare chiaro come siano loro i pilastri strumentali e vocali su cui poggia il concerto.
Kristofferson poi può permettersi di spruzzare le sue canzoni di aromi del New England, del Texas e del Messico senza esitazione alcuna, anzi, alla fine il dvd lascia proprio con la sensazione di aver riassunto oltre mezzo secolo di american music in poco più di un’ora.
Qualche numero in più, anche a livello di immagini, e qualche extra, pescato da un archivio in cui le chicche non dovrebbero certamente mancare, avrebbe sicuramente arricchito il piatto, ma si sa che una delle caratteristiche di questi “Live from Austin Tx” è quella di riproporre le esibizioni di alcuni grandi della musica americana nella loro essenzialità.

Track List

  • Star-Crossed Lovers|
  • You Show Me Yours/Stranger|
  • Here Comes The Rainbow|
  • Help Me Make It Though The Night|
  • Me And Bobby McGee|
  • Magdeline|
  • Nobody Loves Anybody Anymore|
  • Darby´s Castle|
  • Casey´s Last Ride|
  • The Pilgrim|
  • For The Good Times|
  • Lovin Her Was Easier|
  • Sunday Mornin´ Comin´ Down|
  • Silver Tongued Devil|
  • Smile At Me Again|
  • Why Me Lord

Kris Kristofferson Altri articoli