J Wagner - Disappear

J Wagner

Disappear

2011 - Constant Clip Records

Americana Songwriting

23/05/2011  |  di Andrea Valbonetti

Share on Facebook

Disappear è il quarto album del cantautore americano J Wagner, pubblicato a gennaio 2011 per l’etichetta Constant Clip Records.
J Wagner, nativo di Albuqerque (New Mexico), ma trasferitosi ad Austin (Texas) dopo aver lavorato per qualche tempo come ranger allo Joshua Tree National Park, incarna perfettamente lo spirito della musica folk cantautorale del South west statunitense.
 
Una chitarra, un’armonica, un violino, una manciata di accordi per raccontare con tratti precisi e concreti le storie di sconfitti come nella tradizione di Woody Guthrie, Bob Dylan e degli altri grandi cantori di quell’umanità lontana dai riflettori del successo ed in costante movimento alla ricerca di un luogo nel quale poter ricominciare da capo.

Le undici tracce di Disappear accompagnano i personaggi anonimi di J Wagner lungo highway polverose, tra paesaggi di rocce rosse scolpiti dal vento, cactus, lupi ululanti, cieli stellati e coyote solitari. Sono canzoni di confine, di quella terra dove il sogno americano si inaridisce nel deserto tra spazi immensi ed una natura prepotente e sublime. L’atmosfera del disco è permeata da una malinconia delicata che si fonde perfettamente con la voce lieve di J Wagner, spesso accompagnata da una voce femminile che costruisce un controcanto raffinato secondo lo stile tipico di Leonard Cohen.

Tutte le canzoni sono ispirate o hanno un forte legame con elementi rurali e paesaggistici di quella vasta area compresa tra il Midwest, il South west americano ed il confine messicano. La natura diventa un catalizzatore delle emozioni dei protagonisti in fuga da un passato fallimentare, da un amore finito, da un senso di oppressione ed in cerca di un futuro migliore o semplicemente di un momento nel quale potere abbandonare le proprie preoccupazioni. I brani che rimangono più impressi fin dal primo ascolto sono la title track Disappear, Worries in the grain, Old Missouri e We’ve danced here before.

Disappear
è un bel disco scritto da un cantautore dotato sia di capacità melodica, sia di capacità lirica e poetica. Viene però da chiedersi, lungo il percorso di ascolto, quanto queste canzoni siano spontanee, immediate e veramente genuine, come nello spirito del folk delle origini, o quanto siano invece costruite, seppur in modo impeccabile, seguendo un approccio di maniera, a tratti artificiale, per rispettare le regole della tradizione.

Share on Facebook

Track List:

  • Disappear
  • Story for you to tell
  • Worries in the grain
  • Orphans
  • When I found all of you
  • Old Missouri
  • We´ve danced here before
  • Smoke
  • Devil´s highway
  • Those blackbirds
  • Highway crooks

A Buzz Supreme Marte Live Musica contro le mafie Mk Records