Nel posto giusto<small></small>
Italiana − Alternative − indie rock, indie pop, psichedelica

Il Disordine Delle Cose

Nel posto giusto

2014 - Black Candy Records / Audioglobe
01/01/2015 - di
Un viaggio non molto lontano dove ricongiungere i pezzi o ri-leggere i testi, un viaggio che ha la stessa valenza di un percorso fisico e astrofisico. Riconoscere le coordinate e modificarle, qualora se ne abbia voglia. Un viaggio che è un passaggio ad altra dimensione. Un disco di passaggio, allora, come un nuovo ponte per un disordine che mantiene vivida la mente e il cuore. La meta è la Scozia, il posto giusto per Il disordine delle cose e per il nuovo lavoro, il terzo disco, che, per l`appunto, si intitola Nel posto giusto (Black Candy RecordsAudioglobe)

Nel posto giusto è un disco d`impatto – soprattutto per chi conosce già e ha seguito il percorso de Il disordine delle cose – che vive della doppia personalità della band; da un lato c`è un approccio sperimentale, nuovo, aperto a ciò che non si conosce, dall`altro ci sono i testi, immersi nella semplicità della vita quotidiana di chi scrive e dunque di chi osserva il mondo senza particolari filtri.

Non basta mai apre il disco con un`energica melodia che suggerisce incanto e suggestione, diversamente da Hawaii che invece è costruita su un suono e liriche oniriche e complesse, come la disillusione che si prova quando si osserva una realtà pesante che difficilmente si muta (in meglio, almeno!). Tuttavia Hawaii è una sorta di cambiamento di rotta per ciò che riguarda lo stile deIl disordine delle cose: elettrica, piena d`angoscia, persa nel pensiero del tempo perso e di ciò che non succede mai – o che succede sempre. Il sound decisamente più orecchiabile de La statua o di A costo di sbagliare, fa in modo che i pezzi risultino, almeno al primo ascolto, più distesi – questo solo per quanto riguarda le sonorità, le parole fanno il resto. Fuori piove è un brano apparentemente semplice e diretto che ad un certo punto diventa carico di emozione, di sperimentazione e di vita vissuta e immaginata a tal punto da far mancare l`aria. Infine le morbide melodie di Just Woods (di Mattia Boschi) e le progressioni accennate di Un ponte sul fiume per una chiusura piena di musica e collaborazione, Sulla schiena – con, all`organo, Chris Geddes (Belle and Sebastian) e con i controcanti di Christine Bovill.

Ho trovato, questo, un disco unico, nuovo, una ricerca continua dentro sé stessi e fuori da sé stessi. Di fatto però ho ritrovato l`essenza, ovvero la semplicità che da sempre contraddistingue il lavoro de Il disordine delle cose. A volte succede che ad un certo punto le coordinate si incontrano e ci si ritrova Nel posto giusto.

Nel posto giusto è stato registrato presso il CaVa Sound Studio di Glasgow.












Track List

  • NON BASTA MAI
  • CONSEGUENZE
  • HAWAII
  • LA STATUA
  • A COSTO DI SBAGLIARE
  • FUORI PIOVE
  • JUST WOODS
  • IL GIORNO PIÙ NORMALE
  • UN PONTE SUL FIUME
  • SULLA SCHIENA

Il Disordine Delle Cose Altri articoli