Recensioni Musica Rock-internazionale

Alternative, Punk, New Wave, Hard & Heavy, Songwriting, Pop, Mainstream, Folk, Rock

  • Wild Junkers Twenty Five

    Marcello Matranga − Venticinque anni di attività celebrati con un doppio album in vinile (gatefold, ovvero apribile come nella migliore tradizione Rock), per una band che, chi scrive, aveva incrociato nel secondo volume del doppio CD dedicato a Bruce Springsteen...... continua

  • Ha Ha Tonka Heart-Shaped Mountain

    Pietro Cozzi − Ha Ha Tonka è il nome di un grande parco naturale statale del Missouri, costellato di grotte, doline e dei più svariati fenomeni carsici, nel cuore delle Ozark Mountains. Più che montagne, le Ozark sono un vasto altopiano che...... continua

  • Pauline Scanlon Gossamer

    Ricardo Martillos − Pauline Scanlon è una perfetta sconosciuta dalle nostre parti, sfogliate pure le pagine web e troverete poco o niente che la riguarda eppure ha una delle voci più belle ed emozionanti uscite negli ultimi anni in terra d`Irlanda. Questa...... continua

  • Garland Jeffreys 14 STEPS TO HARLEM

    Aldo Pedron − Nell’album del 2011 intitolato The King of in Between, nel brano iniziale Coney Island Winter, Garland Jeffreys racconta e parla di sé stesso come da bambino percorresse da solo 22 Stops to the city (22 stazioni della metropolitana di...... continua

  • Southside Johnny And The Asbury Jukes The Fever (The Remastered Epic Recordings)

    Maurizio Galli − Così come già avvenuto per Peter Rowan anche questa volta parliamo di una ristampa, anzi anche questa volta parliamo di una signora ristampa ovvero: The Fever (The Remastered Epic Recordings) di Southside Johnny and Asbury Jukes....... continua

  • Ed Sheeran ÷ Divide

    Laura Bianchi − Popstar usa e getta. Favola del busker di Halifax che passa dai marciapiedi agli stadi. Songwriter di razza. Macchina perfetta sfornahit. Fenomeno di massa. Next big thing. One man british invasion. Ragazzo giusto al momento giusto. Su Ed Sheeran si...... continua

  • Sex Pizzul Pedate

    Matteo Mannocci − Voglio chiarire dal principio una cosa: il calcio non mi piace (più). Lo trovo noioso e veramente poco emozionante, da ogni punto di vista. Cosa mi attrae allora di un gruppo che basa la propria raison d`etre proprio allo sport più...... continua

  • Temples Volcano

    Ricardo Martillos − La musica psichedelica si è già lasciata alle spalle due significative epoche storiche, in primis nei sixties per proseguire con gli anni ottanta e tutto in questo ambito sembra ormai essere stato detto e composto. I Temples, inglesi...... continua

  • Gianluca Ferro A Hole In the Ocean

    Eliana Barlocco − Quasi una pupilla completamente dilatata che irradia sprazzi di luce che vanno a colpire piccole bollicine vaganti in un oceano nero. Questa è la sensazione che si trae osservando la copertina del nuovo lavoro di Gianluca Ferro. Uscito...... continua

  • Julitha Ryan The Winter Journey

    Giuseppe Verrini − The Winter Journey è il secondo lavoro, a distanza di cinque anni dal precedente The Lucky Girl, per Julitha Ryan, cantante, musicista e performer di Melbourne, Australia, che ha alle spalle un lungo elenco di attività, quattro dischi...... continua

  • Judith Owen Somebody’s Child

    Angela Frigerio − Formazione di base ormai consolidata per Judith Owen all’uscita del suo undicesimo disco: Leland Sklar al basso, Russell Kunkel alla batteria e Waddy Wachtel alla chitarra, i quali vantano tutti un gran numero di prestigiose collaborazioni....... continua

  • Santamuerte Big Black Sister

    Matteo Mannocci − Una delle cose più belle del rock è il suo essere immediato. Mi spiego: se uno si può perdere tra i meandri dell`industrial o dell`elettronica (a caso) crescendo ascolto dopo ascolto, comprendendo le varie sfumature di suono, le...... continua

  • Mike Oldfield Return to Ommadawn

    Ricardo Martillos − Ascoltare questo disco è come sfogliare un album di ricordi. Per Mike Oldfield, da tempo esule a Nassau, nelle Bahamas gli ultimi anni sono stati davvero terribili. Su quella che apparentemente è una vita da persona fortunata e senza...... continua

  • Khompa The Shape of Drums to Come

    Matteo Mannocci − Dietro al muro di ritmiche incessanti e sintetizzatori che costituiscono il fulcro del progetto Khompa si nasconde Davide Compagnoni, già batterista degli Stearica. Già dall`eloquente titolo The Shape of Drums to Come si intuisce...... continua

  • Bol&snah So?Now?

    Francesco Malta − I paesi Scandinavi sono da lungo tempo una grande fucina per la musica europea. Una terra di forti contraddizioni in cui una forte libertà espressiva ha sempre garantito la fuoriuscita dai confini di musica di grande qualità. Tra i...... continua

Carica altre Recensioni

News MescalinaVedi Tutte

News iscrittiVedi Tutte

Eventi MusicaVedi Tutti