Recensioni Musica Emergenti

Alternative, Rock, Songwriting, Pop

  • Finistére Alle porte della città 

    Francesco Malta − Da sempre la vita di provincia è fonte d`ispirazione per gli italici artisti. Una sorta di terra di confine in cui le emozioni hanno modo di esprimersi meglio rispetto a una civiltà più frenetica che spesso le inghiotte. E una...... continua

  • Serena Finatti Serena più che mai

    Laura Bianchi − Il Friuli, terra di frontiera, in equilibrio fra Mitteleuropa e Mediterraneo, fra Ovest ed Est, fra atmosfere levantine e ricordi asburgici; il Friuli, terra di poeti, di scrittori, di pittori e musicisti; il Friuli, terra di mare e montagne, e di...... continua

  • Simone Olivieri Apotheke

    Laura Bianchi − Farmacia omeopatica? Naturopatia? Biodinamica? O rimedi antichi e validi, ricette che funzionano da sempre, ma che molti tendono ad ignorare? Nella Apotheke del giovane cantautore romano Simone Olivieri, ci sono tutti i farmaci buoni, che non...... continua

  • Davide Zilli Il congiuntivo se ne va

    Barbara Bottoli − Venghino signori venghino nel mondo del cantastorie Davide Zilli con racconti colorati a volontà e musiche che sono da atmosfera luminosa, storie per tutti i gusti e per ogni realtà attuale. Come in un grande circo si trovano le nostre...... continua

  • Lucio Corsi Altalena Boy / Vetulonia Dakar

    Arianna Marsico − Altalena Boy / Vetulonia Dakar non è un disco con un doppio titolo. E non è nemmeno un doppio album, almeno non nella consueta accezione. Si tratta dell’unione di due EP. Vetulonia Dakar era stato già pubblicato ma non su...... continua

  • The Suricates Storie di poveri mostri

    Matteo Mannocci − Dopo aver ascoltato la prima volta Storie di piccoli mostri, ammetto di non averci capito niente. E neanche la seconda, la terza, la quarta…. Forse la colpa è proprio mia, ma il primo disco dei The Suricates proprio non sono riuscito...... continua

  • Rhò Nebula

    Michele Porcile −   Avvicinarsi a certe ambientazioni tipicamente nordiche non solo porta a sconfinare in grandi spazi deserti solcati da un gelido ambient-drone, ma ci restituisce immediatamente quel senso di libertà che sconfina, come in questo caso,...... continua

  • Glass Cosmos Disguise Of The Species

    Gianmario Ferrario − Un disco maturo l’esordio dei Glass Cosmos.  La speranza è che quando ci proporranno quello che secondo loro sarà il lavoro della maturità, non ci propineranno, invece, un disco d’esordio.  Perché...... continua

  • Claudia Cestoni La casa di Claudia

    Maurizio Giannetta − La casa di Claudia è il disco d’esordio della cantautrice romana Claudia Cestoni, prodotto dal violinista Andrea di Cesare. Esce, per l’etichetta The Sound of Violins, in digitale a giugno e da novembre è disponibile anche...... continua

  • Dead Bouquet As Far As I Know

    Augusto Pallocca − As Far as I Know è il nuovo lavoro dei Dead Bouquet, trio romano di estrazione folk rock e di indole vagamente psichedelica. La strumentazione è tradizionale, con le chitarre del cantante Carlo Mazzoli a intessere trame acustiche e la...... continua

  • Luca Loizzi Canzoni quasi disperate

    Barbara Bottoli − Il primo istinto durante l’ascolto di Canzoni disperate è controllare l’anno di pubblicazione: tutto si può pensare tranne che questo album sia uscito nel 2014; per questo il passo successivo è guardare il video, per...... continua

  • Ruggine Iceberg

    Matteo Mannocci − Se pensi al post-hardcore, quello duro, vengono in mente solo nomi e paesi lontani; qui in Italia invece la gloriosa scena HC portata avanti da gruppi come i Negazione (gente che riempiva i locali di tutto il mondo, non dei pischelli qualsiasi) non...... continua

  • Nana Bang! In a Nutshell

    Sisco Montalto − I Nana Bang! al secolo Andrea Fusari e Beppe Mondini (già attivi in altri progetti), hanno registrato un album davvero divertente e spassoso. Già dalla copertina si potrebbe intuire l`approccio a questo secondo lavoro. I Nana...... continua

  • Black Jesus Don’t Mean a Thing (EP)

    Veronica Eracleo − Un ep fatto di sei canzoni o un’unica traccia lunga quanto sei brani? È la domanda che ci si potrebbe porre ascoltando Don’t mean a thing dei Da Black Jezus. Con il loro ep di debutto, prodotto dall’etichetta siciliana 800A...... continua

  • March Division Post Meridian Soul

    Dario Moalli − Quando schiacci play, a scatola chiusa, e raggiungi, più o meno,  il terzo brano di Post Meridian Soul sei ormai convinto che da qualche parte in Inghilterra girino questi boriosi ragazzi, vestiti Fred Perry che si incontrano alle cinque...... continua

Carica altre Recensioni

News MescalinaVedi Tutte

News iscrittiVedi Tutte

Eventi MusicaVedi Tutti