Recensioni Musica Bluegrass--old-time

  • Grascals Before Breakfast

    Claudio Giuliani − I Grascals sono una delle più brillanti bluegrass band in circolazione, hanno grinta e talento e una espressività musicale che gli conferisce una padronanza della materia che li colloca quali soggetti di sicuro affidamento. Pur essendo...... continua

  • Dailey & Vincent Patriots and Poets

    Claudio Giuliani − Non sono noti sui nostri lidi, ma negli States questi signori possono contare su un seguito consistente che li pone tra le figure più spendibili in quel contesto assai interessante che è il bluegrass di formazione ed estrazione...... continua

  • Al Scorch Circle Round The Signs

    Fausto Gori − Nonostante sia attivo dal 2004, Al Scorch  (voce, banjo, chitarra, violino), giovane cantautore proveniente da Chicago, che quattro anni fa, con Tired Ghostly Town, aveva già messo in mostra il suo talento insieme ai numerosi componenti...... continua

  • Ralph Stanley The Complete Jessup Recordings Plus!

    Laura Bianchi − In giugno si è spento, alla veneranda età di 89 anni, un pioniere della musica country bluegrass: Ralph Stanley, l`ultimo della prima generazione di leader di band che hanno viaggiato in lungo e in largo negli USA per mantenere viva la...... continua

  • Six String Yada Diluted Roots

    Laura Bianchi − Ecco il secondo album del quartetto svedese Six String Yada:  Diluted Roots  segue la traccia solcata dal primo disco, che tanti consensi ha ricevuto, anche grazie all`effetto sorpresa: non è scontato né banale che da...... continua

  • Jama Trio Out of this world

    Arianna Marsico − Out of This World è il secondo LP di Jama Trio, dopo 11:11 (2015), ed è stato inciso dopo il tour per il Texas realizzato in crowdfunding. Il bagno nelle acque del Colorado ha ulteriormente arricchito il suono del trio formato da...... continua

  • Alison Brown The song of the banjo

    Laura Bianchi − Per una volta, le etichette non riescono a definire questo album della virtuosa del banjo Alison Brown, una delle interpreti più capaci e sensibili di questo complesso strumento. The Song of the Banjo si apre col brano omonimo, una cavalcata...... continua

  • Betta Blues Society ROOTS

    Carlotta Garavaglia − Non poteva che chiamarsi Roots, il secondo album, dopo Betta Blues Society del 2010, dei Betta Blues Society, un vero e proprio omaggio alle origini del loro genere musicale e a quelle di gran parte della musica moderna. Undici tracce che arrivano...... continua

  • Steep Canyon Rangers Radio

    Claudio Giuliani − Una delle qualità fondamentali degli Steep Canyon Rangers è la capacità di rendere esclusive le loro interpretazioni; è una band intraprendente e in grado di esprimere con dirompente effervescenza un maturo amalgama...... continua

  • Andrea Zonn Rise

    Massimiliano Lini − Per i più esperti Andrea Zonn non è una novità. Il nome si associa facilmente a personaggi come James Taylor, Vince Gill, Lyle Lovett, Alison Krauss, Trace Adkins, Carol King e molti altri, come le note del suo violino che negli...... continua

  • Old Man Luedecke Domestic Eccentric

    Claudio Giuliani − Old Man Luedecke (al secolo Chris Luedecke) from Chester, Nova Scotia - Canada (premiato più volte come miglior songwriter per il Juno Award) è un singer & banjo player dalle spiccate ascendenze tradizionali,...... continua

  • Dunderhead Dunderhead

    Giuseppe Verrini − Altra bella sorpresa dalla benemerita Rootsy che ha messo sotto contratto questa interessante band svedese dal nome curioso, Dunderhead, che significa stupido, testone, testa di legno, e che esce con il suo primo omonimo lavoro che ha un buon...... continua

  • The Stetson Family True North

    Claudio Giuliani − Non li avete mai sentiti nominare, vero? Certamente sconosciuti anche alla maggior parte degli appassionati, e non solo quelli di casa nostra, gli Stetson Family sono un gruppo da scoprire e da considerare positivamente senza indugi. Farete bene ad...... continua

  • The Hillbenders Tommy – a bluegrass opry

    Claudio Giuliani − Geniale! Decisamente geniale. L’idea di rifare Tommy in chiave bluegrass è commercialmente parlando un colpo da maestro. Non so se sia stata un’operazione attentamente pianificata e studiata a tavolino, ma se consideriamo a...... continua

  • Dom Flemons Prospect Hill

    Nicola Perfetti − La rivitalizzazione della musica tradizionale è uno dei più vivaci ed interessanti movimenti della scena americana. Una nicchia del music business si sta dedicando a spulciare le ingiallite pagine del libro delle canzoni popolari e a...... continua

Carica altre Recensioni

News MescalinaVedi Tutte

News iscrittiVedi Tutte

Eventi MusicaVedi Tutti