Una canzone per Amnesty, 16° edizione<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − pop-rock, rock, indie-rock

Festival Voci per la Libertà

Una canzone per Amnesty, 16° edizione

2014 - Associazione culturale Voci per la libertà / Materiali musicali
19/09/2014 - di
La musica come strumento sociale. Come protesta. Come mezzo di denuncia. È questo l`intento di Voci per la Libertà, evento in collaborazione con Amnesty International Italia, ormai arrivato al sedicesimo anno di vita. E che ogni anno ci regala una raccolta di brani che cercano di rappresentare questo ideale. E che ogni anno riesce a mettere insieme artisti noti accanto a giovani emergenti, che con i loro brani provano a portare avanti questo spirito che vede la musica non solo come intrattenimento, ma anche come impegno.

Maestri della musica italiana (Enzo Avitabile e Francesco Guccini), artisti ormai affermati ( Marta Sui Tubi, Mario Venuti e Paolo Benvegnù) e nuove proposte ( Leo Miglioranza, Syncage, Andrea Dodicianni, Shapes Of Sound, Durden And The Catering) uniti dai temi trattati con al centro i diritti umani, che dovrebbero essere una normalità nel 2014, ma che spesso e volentieri vengono dimenticati. Morti bianche (Gerardo nuvola `e povere), orrori della guerra (Na Coeomba Bianca, The Call Of The Lord), omicidi di stato ( Saint Michel) che spesso vengono oscurati in nome del quieto vivere, ma che in questa raccolta vengono ricordati con forza.

Nelle serate che organizzate per questo evento, svoltesi a Villardose, Albarella e Rosolina Mare, e appoggiate dal MEI ( Meeting delle etichette indipendenti), si sono alternati sui palchi artisti che hanno portato in scena varie anime della musica italiana. Leo Miglioranza con la sua canzone d`autore cantata in dialetto veneto, i Syngace con il cantato in inglese e una forte propensione a un rock elaborato e vagamente prog, Andrea Dodicianni con il suo stile cantautorale, i Shapes of Sound con le loro venature jazz e i Durden and the Catering con il loro pop alquanto scanzonato. Oltre ovviamente a artisti che ormai sono ben fermi nella mente dell`ascoltatore che hanno dato il loro apporto a un evento ormai fisso della discografia italiana.

Voci per la Libertà è uno di quegli appuntamenti che dovrebbero aver sempre maggior risalto nel mondo discografico italiano. Un modo per valorizzare e far conoscere nuovi interpreti sempre con l`intento di far riflettere e non dimenticare le brutture del mondo. Che la maggior parte dei fruitori della musica nostrana sembrano voler evitare.

Track List

  • Na coeomba bianca - Leo Miglioranza
  • Cocorita - Leo Miglioranza
  • Gerardo nuvola `e povere - Enzo Avitabile e Francesco Guccini
  • The Call Of The Lords - Syncage
  • Hellhound - Syncage
  • Di vino - Marta sui Tubi
  • Saint Michel - Andrea Dodicianni
  • Non c`è più Superman - Andrea Dodicianni
  • Addio alle armi - Mario Venuti
  • Shapes - Shapes of Sound
  • Zoe - Shapes of Sound
  • Breve storia di Francesco C, classe 1929 - Paolo Benvegnù
  • Res Publica - Durden and the Catering
  • Porco Mondo - Durden and the Catering

Festival Voci per la Libertà Altri articoli