Mi sento indie, Anna Luppi<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Anna Luppi

Mi sento indie, Anna Luppi

2017 - Radio Coop/Irma Records
06/04/2017 - di
Cinque brani per conoscere un`artista alternative di cui non si è mai sentito parlare prima: questa è l`idea alla base di Mi sento indie, progetto che, fra gli altri artisti, propone anche Anna Luppi, cantautrice mantovana vincitrice nel 2014 del premio Amnesty International “Voci per la libertà” e che ha pubblicato nel 2015 il suo primo album omonimo. Le sue doti cantautorali l`hanno portata in giro per il mondo (Italia, Francia, Olanda, Germania) insieme alla figlia di appena un anno con quello che ha chiamato “babywearing tour”.

Da questa breve raccolta di pezzi viene fuori un`anima poliedrica: Anna Luppi passa con naturalezza dalle atmosfere naif di Karin all`incalzante ritmica folk di Come, in duetto con Daniele Goldoni, alla ballad popolare Sole di marzo, dimostrando sempre grande delicatezza nell`interpretazione e una buona capacità di scrittura ed affrontando anche tematiche scottanti come il razzismo e la violenza sulle donne. Interessante caratteristica dello stile della Luppi è la sporadica ricerca di immagini ardite, ad esempio in Caro amore ti scrivo, in cui la cantautrice da vita ad un una sorta di collage surrealista per parlare della tendenza a ricercare il volto della persona amata dalla quale ci si deve separare (sarà forse un treno lanciato in un cielo ateo / sullo schermo del tablet al caldo del tuo caffè).

Si tratta di pezzi brevi ma intensi che riescono a parlare con un linguaggio del tutto personale e che accendono decisamente l`interesse all`ascolto dell`intero album della cantautrice, meritevole voce del panorama alternative italiano.

 

Track List

  • Caro amore ti scrivo
  • Lontano
  • Karin
  • Come
  • Sole di marzo