A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: getimagesize(http://www.mescalina.it/foto/musica/news/marteliveband20100510131443.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found

Filename: controllers/musica.php

Line Number: 1326

Live a SUD al MArteLive e tra gli ospiti Almamegretta e Qbeta, Ulderico Pesce e tanti altri…

Live a SUD al MArteLive e tra gli ospiti Almamegretta e Qbeta, Ulderico Pesce e tanti altri…


10/05/2010 - di mescalina.it
Saranno i ritmi e le sonorità del SUD del mondo a fare da padroni della terza serata di MArteLive lo Spettacolo Totale a Roma. Per il terzo anno Peppe Casa, direttore artistico del festival, propone il LIVE a SUD che martedì 11 maggio vedrà tra i protagonisti una delle band simbolo della musica italiana e meridionale: gli Almamegretta che presenteranno il loro ultimo album "DUBFELLAS vol.2", un nuovo capitolo di ricerca sperimentale sul DUB. La serata sarà ricca di ospiti come i siciliani Qbeta insieme a Lello Analfino voce dei Tinturia, l'Orchestra Mediterranea e ancora il teatro con Ulderico Pesce in “Il triangolo degli schiavi: i lavoratori clandestini in Italia” e Luigi Morra con lo spettacolo totalmente in dialetto napoletano “Mammema”. Gli spettacoli, inoltre, saranno arricchiti dalle immagini del progetto fotografico sul Mezzogiorno promosso su internet dalla Fondazione per il Sud: “Fare sud insieme – Il Mezzogiorno e la sua gente-”. Ancora una volta la contaminazione artistica si fa racconto, narrando la gente del sud, la apertura al nuovo che vuole comunque preservazione la propria identità, la sua vocazione al gruppo e alla solidarietà. Come ogni sera si alterneranno in un’unica location oltre 150 artisti diversi distribuiti nelle 16 discipline artistiche che compongono l’evento per un gioco di unione e differenziazione tenuto insieme dalla creatività. Musicisti, attori, registi, autori, pittori, fotografi, grafici, fumettisti, dj, vj, performer, ballerini, artisti di strada, artigiani rappresentano l’universo artistico intorno al quale muove un vero e proprio movimento artistico che tra il 2009 e il 2010 ha permesso al MArteLive di crescere e affiancare ai numerosi club romani alcune tra i più prestigiose location d’Italia. Per maggiori informazioni e per aggiornamenti continui www.martelive.it

Altri articoli

  • Recensione