Zunino Menconi Cervetto Trio. Giovedì 18 maggio 2017  Louisiana Jazz Club Genova

Zunino Menconi Cervetto Trio. Giovedì 18 maggio 2017 Louisiana Jazz Club Genova


17/05/2017 - News di Top1 Communication

Alessio Menconi chitarra, Aldo Zunino contrabbasso, Rodolfo Cervetto batteria sono tre musicisti di levatura internazionale che accostano ad una intensa attività live un’altrettanta importante attività didattica.

In questa occasione, il trio presenta brani originali e famosi standard della tradizione jazzistica per una serata che si preannuncia coinvolgente e ricca di swing.

Alessio Menconi nasce a Genova e attualmente residente tra New York e l’Italia. Vincitore di numerosi concorsi, a 16 anni intraprende l’attività professionale e, considerato un prodigio, comincia molto presto ad essere chiamato dai migliori musicisti italiani e stranieri. Collabora tra gli altri con il batterista Billy Cobham e in ambito pop collabora con Paolo Conte. Ha svolto tour per conto di Istituti di cultura ed ambasciate italiane in India, Zambia, Brasile, Sud Africa, Guatemala, Ecuador, El Salvador, Nicaragua. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive ed a varie colonne sonore di film e spettacoli teatrali. È docente di chitarra jazz al conservatorio Paganini di Genova e Puccini di La Spezia.

Aldo Zunino è una delle colonne portanti del jazz italiano, un contrabbassista stimato e acclamato in patria come all'estero con una carriera ultra trentennale. Musicista completo, dal fraseggio impeccabile, Zunino è da sempre distinguibile per il timbro meraviglioso del suo strumento, che ama suonare dovunque senza alcuna amplificazione. Le sue collaborazioni sono molteplici e blasonate: Benny Golson, Art Farmer, Jimmy Cobb, Tommy Flanagan, Joe Chambers, Gary Bartz, Harry Sweets Edison, Calrk Tery, Ben Rilley, Kenny Burrel, Lester Bowie, Cedar Walton, Tony Scott, Nat Adderley, solo per citarne alcune. Zunino affianca, alla incessante attività live, anche l’attività didattica con corsi e master class in tutta Italia oltre ad essere uno degli insegnanti che partecipano stabilmente al “Bobby Durham's Jazz Camp” che si tiene ogni anno a Isola del Cantone (Genova).

Rodolfo Cervetto batterista trasversale nei generi, dal free jazz, al jazz europeo e alla musica classica. Si esibisce in festival, jazz club e teatri in Italia e all'estero. Dal 2006 insegna batteria nel corso del Louisiana jazz school. Dal 2005 è assistente ai corsi jazz del conservatorio Vivaldi di Alessandria. Dal 2007 è assistente ai corsi jazz del conservatorio Ghedini di Cuneo.

Il Louisiana Jazz Club dal 1964 offre musica dal vivo ogni giovedì dalle ore 21 Il locale è accogliente e dà la possibilità di trascorrere serate piacevoli ad appassionati del genere e anche a coloro che di tale musica non sono ascoltatori abituali.

 

Ufficio stampa Aldo Zunino: Top1 Communication

Referente: Stefania Schintu +39 347 0082416  segreteria@top1communication.eu

 

Aldo Zunino uno dei più apprezzati contrabbassisti della scena jazz nazionale ed internazionale vanta una carriera ultra trentennale. Musicista completo, dal fraseggio impeccabile, apprezzato e ricercato side-man di grandi artisti italiani ed internazionali, Zunino è da sempre distinguibile per il timbro meraviglioso del suo strumento, che ama suonare dovunque senza alcuna amplificazione. 

All'età di diciassette anni, dopo lo studio del pianoforte e della chitarra, inizia a suonare il contrabbasso. Già a diciotto anni intraprende la sua carriera professionale suonando in tutto il Nord Italia con i musicisti più rappresentativi del territorio. Vince nel 1992 il premio "AICS JAZZ" ed inizia anche la sua attività didattica. La sua attività concertistica si estende rapidamente oltre che in tutta Italia anche in molti paesi europei tra cui Francia, Germania, Gran Bretagna, Svizzera, Slovenia, Croazia e Spagna.

Al fianco di grandi jazzisti di fama internazionale partecipa a numerosissimi Festival Nazionali ed Internazionali tra cui: Umbria Jazz, Pescara Jazz, Ancona Jazz, Fano, Siena Jazz, Ischia Jazz, Villa Celimontana, Roccella Jonica, Leverkusen, Burghausen, Ivrea, Tuscany Jazz and World Music Festival in Certaldo, Le Mans, Ascona, Estival Jazz di Lugano, Umbria Jazz Balkanic a Belgrado e Novisad, Varsavia, Cracovia, North Carolina, Barcellona, Vigo, La Coruna (Spagna), Ouro Preto (Brasile), Ginza (Tokyo), Sofia, Istanbul, Parigi, Salisburgo, ecc.

Suona in "storici" Jazz Club come il Birdland di New York, il Ronnie Scott's a Londra, il New Morning ed il Sunset a Parigi, Burghausen Jazz Club in Germania, Alexander Platz, Casa del Jazz (Roma), Cantina Bentivoglio, Chet Baker, Bravo Caffè (Bologna), Torrione (Ferrara), Capolinea e Blue Note di Milano, Torino Jazz Club, ecc.

Lunghissimo è l'elenco delle sue collaborazioni: Gianni Basso, Franco D'Andrea, Enrico Rava, Pietro Tonolo, Franco Cerri, Scott Hamilton, Jesse Davis, Ed Cherry, Benny Golson, Art Farmer, Jimmy Cobb, Tommy Flanagan, Joe Chambers, Harry Sweets Edison, Clark Terry, BenRiley, Albert Heath, Cedar Walton, Nat Adderley, Clifford Jordan, Horace Parlan, Shirley Scott, Conte Candoli, Joe Newman, Lew Tabakin e molti altri.

Molte anche le collaborazioni stabili e durature di Aldo Zunino con alcuni mostri sacri del jazz come il sassofonista americano Steve Grossman (dal 1995 nel trio/quartetto), Bobby Durham (nel trio) oltre a quelle con Francesco Cafiso (nel quartetto), Andrea Pozza (nel trio dal 2006), con il batterista Sangoma Everett, con Scott Hamilton (nel quartetto dal 2008), con Emanuele Cisi e Adam Pache.

Zunino affianca, alla incessante attività live, anche l’attività didattica con corsi e master class in tutta Italia oltre ad essere uno degli insegnanti che partecipano stabilmente al “Bobby Durham's Jazz Camp” che si tiene ogni anno a Isola del Cantone (Genova).