I Mammooth in concerto a Roma

I Mammooth in concerto a Roma


28/03/2017 - News di MArtePress

Sabato 1 aprile i Mammooth tornano in concerto all’Alvarado Street (Via Attilio Mori, 27) di Roma (ore 22.00). Il gruppo capitolino porta sul palco i successi dell’ultimo ep “Eat me, drink me”, prodotto da MArtelabel, e da poco ristampato in vinile  e di “Back in gum palace”.

 

Il duo negli ultimi tempi è stato impegnato nella realizzazione della soundtrack del film-documentario Pina Bausch a Roma di Graziano Graziani, che sarà presentato in anteprima il prossimo 10 aprile al Teatro Argentina. Al centro del loro lavoro c’è la ricerca, attraverso la musica, di una sublimazione del linguaggio del corpo della nota coreografa tedesca. La collaborazione tra i Mammooth e Graziano Graziani viene da lontano. Nel 2005 la band sonorizza live lo spettacolo teatrale Il ritratto del Dottor Gachet creando nuovi linguaggi attraverso i corpi degli attori in scena. Nel 2013 i Mammooth e Graziani producono una serie di documentari sul nuovo teatro romano per Rai 5.

I Mammooth non sono nuovi al mondo delle sincronizzazioni. Nel 2015 firmano le colonne sonore del film di Tonino Zangardi L’esigenza di unirmi ogni volta con te con Claudia Gerini e Marco Bocci. Lo scorso dicembre, insieme ad altri artisti della scuderia di MArteLabel, si sono esibiti  all’Istituto Svizzero di Roma, all’interno della rassegna del Sincro & Sonor, nuovo dipartimento dell’etichetta specifico per sincronizzazioni di cinema, teatro, spot, danza e mostre d’arte.

 

 

                                                                

 

 

 

EAT ME, DRINK ME

Prodotto da MArteLabel, "EAT ME, DRINK ME" , uscito nel 2015, è la sintesi sonora dell’anima artistica dei Mammooth. Un album ricco di suggestioni pop, soul e blues declinate su un impianto IDM. Un cambio di rotta inaspettato rispetto al precedente disco. L'electro-rock degli esordi lascia spazio ad una forma ancora più contaminata, fascinosamente post-moderna, in cui i beats della house e della techno fanno da impalcatura a songs inconsuete, in equilibrio tra digressioni cinematico/psichedeliche e visioni dark, romanticismo e tentazioni slow disco.

"EAT ME, DRINK ME" è un disco da mangiare e da bere. Un sound unico nel panorama italiano: registrato nei MAMMOOTH STUDIOS di Roma, il disco è stato poi missato e masterizzato a Londra da Manolo Remiddi che è riuscito a dare corpo alle fantasie sonore più sfrenate dei Mammooth.

SITOGRAFIA

www.mammooth.net

www.facebook.com/Mammoothmusic

www.twitter.com/_mammooth

https://www.youtube.com/user/MAMMOOTHtv

“Eat Me Drink Me” – Rassegna stampa

Rockerilla

«Eat Me Drink Me è puro nutrimento per l’anima e per i suoi sentimenti, e questo lavoro chiede solo di essere ascoltato con la giusta attenzione»

Il Fatto Quotidiano

«Un disco che segna un punto di svolta nella produzione della band romana, il perfetto incastro tra analogico e digitale che da sempre sognavano di fare»

Marie Claire

«Si consiglia un ascolto in cuffia per poter godere dell'atmosfera dell'insieme!»

Rockit

«Un album che mette insieme sogni e risvegli, stagioni che cambiano e inquietudini che restano, con mano leggera e cura sapiente: un buon viatico per attraversare settembre»

Shiver Webzine

«Un disco pensato per voli sensoriali e mentali (“Rain on me”, “Unmade bed), infatti l’anima dell’intera tracklist è già di per sé un volo, ballate e agrezze  intriganti (“Poem”),  di uno stile comunque personale e languido, proprio quello che ci vuole per considerare, fare propri, infinitesimali spazi intimi»

Megamusic  

«Chi si immerge nell’ ascolto del disco lasciandosi catturare vive un’esperienza emotiva forte, straniante. E noi siamo molto orgogliosi dell’aspetto catartico e conturbante delle tracce del disco»  

 

 

 

 

Biografia

MAMMOOTH è un duo di produttori e musicisti di Roma capitanato e diretto da Riccardo Bertini (voce, chitarra elettrica) e Fabio Sabatini (tastiere, pianoforte e synths) che dal 2001 ha composto musiche per film, spot, corti animati, spettacoli teatrali e documentari.

Nel 2001 esce "RAINING MAMMOOTH", primo lavoro autoprodotto della band, poi diventato la colonna sonora del film "SANDRINE NELLA PIOGGIA" di Tonino Zangardi (2009) che avrà diversi riconoscimenti tra cui il premio per la miglior colonna sonora al BAFF 2011 e la candidatura ai Globi D’oro della stampa internazionale 2012.

Sul finire del 2009 pubblicano l’album d’esordio "BACK IN GUM PALACE" (Forward Music Italy), distribuito anche in BENELUX, POLONIA e GERMANIA, con un ottimo riscontro di critica e di pubblico.

Nel 2014 la loro musica accompagna il cortometraggio "DUE PIEDI SINISTRI" di Isabella Salvetti, vincitore di molti premi tra cui il Globo D'oro. Nel 2014 i MAMMOOTH cambiano line­up con l’aggiunta della compositrice e percussionista Cristina Carlini ed entrano nella scuderia di MArteLabel. Nel maggio 2015 esce “EAT ME, DRINK ME”, ultimo album in studio tuttora in promozione. Il music video del primo singolo “POEM”, regia di Dario Cioni, è uscito in esclusiva per Nòva Sole 24Ore. Il 24 settembre 2015 è uscito nelle sale italiane il film “L'ESIGENZA DI UNIRMI OGNI VOLTA CON TE” di Tonino Zangardi, di cui i Mammooth hanno composto la colonna sonora originale, distribuita su tutte le piattaforme digitali. Lo scorso 10 dicembre il duo è stato ospite del Mercato di Natale della musica presso l’Istituto svizzero di Roma.