"Romantico", il nuovo disco di Marco Bugatti


28/04/2016 - News di Libellula Music

“Romantico” e' il disco d’esordio di Marco Bugatti, gia' autore, voce e chitarra della alternative band Grenouille, con cui tra il 2008 e il 2012 ha dato alla luce tre dischi. Sette tracce, in cui il cantautore milanese mostra il suo lato piu' intimo e personale, senza rinunciare alla poetica ironica, profonda e dissacrante che da sempre e' stato il suo marchio di fabbrica. 

 

 

Ascolta il disco su Spotify -> https://open.spotify.com/album/7kxT8Oyq8N8ZQrkLXiJ0tT

 

 

“Romantico” e' il disco d’esordio del cantautore milanese Marco Bugatti, che segue l’esperienza con i Grenouille, band con la quale tra il 2008 e il 2012 ha dato alla luce i due album “Saltando dentro al fuoco” (2008) ed “Il mondo libero” (2012) e l’ep “In Italia non si puo? fare la rivoluzione (...perche' ci conosciamo tutti)” (2010).

Sette tracce, realizzate con l'aiuto di Fabio Giussani alla batteria e Rudolf Minuto alle chitarre, che se in parte richiamano atmosfere care agli stessi Grenouille, in altri frangenti si dirigono verso mondi decisamente piu' acustici. Si passa quindi con disinvoltura dal punk stoner di “Che lavoro fa Diana?” all’intimismo cantautorale di “Vero”, con i testi di Marco a fare da collante all’intero lavoro, insieme alla sua visione personale della realta', a tratti intima, a tratti ironica e divertente.

 

 

Penso che, alla base della realizzazione di questo disco, ci sia stata l’esigenza di testare in un certo senso i miei limiti – racconta Marco Bugatti -. Nella maggior parte delle tracce ho registrato, oltre alla voce, anche il basso e le chitarre: in queste nuove canzoni ho messo tutto me stesso, accantonando in parte la rabbia dei Grenouille a favore di una dimensione piu' intimista, ironica e divertente nel raccontare me stesso ed il mondo che mi circonda. Credo che “Romantico” sia un disco divertente e solare ma, allo stesso tempo, profondo. Ho deciso di pubblicare poche tracce, come nei vecchi vinili degli anni '70, perche' volevo dare vita ad un lavoro che si riuscisse ad ascoltare tutto d'un fiato.

 

 

BIOGRAFIA

Marco Bugatti nasce a Monza il 26 novembre del 1978. Tra il 2008 e il 2012 pubblica tre dischi con i Grenouille, rock band milanese che attira l'attenzione dell'ambiente musicale alternativo italiano a partire dal primo singolo "Saltando dentro al fuoco”, registrato in versione demo nel 2006 e poi inserito nel debut album della band dal medesimo titolo nel 2008. Con il suo ritornello "Milano sta bruciando", il brano si diffonde fin dalla sua prima versione grazie al passaparola nell'ambiente indie milanese, tanto che la band viene invitata a suonare al MiAmi e richiesta da Davide Toffolo come open act del concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti al Circolo Magnolia. Nel 2010 esce l’ep "In Italia non si puo' fare la Rivoluzione (...perche' ci conosciamo tutti)", trascinato dalla sua title track. Nel 2012 e' la volta di "Il mondo libero", secondo lavoro sulla lunga distanza dei Grenouille, in cui la band tocca generi musicali diversi rispetto ai precedenti lavori, mantenendosi pero' sempre nell'ambito dell'alternative rock, questa volta con forti influenze delle sonorita? anni '90. Nel 2013 i Grenouille si sciolgono. Dopo qualche anno di inattivita', con l'aiuto di Fabio Giussani alla batteria e Rudolf Minuto alle chitarre, Marco inizia a registrare il suo primo disco solista, che in parte richiama le atmosfere dei Grenouille ed in parte intraprende una direzione maggiormente acustica. “Romantico”, questo il titolo dell’album, contiene sette tracce in cui Bugatti mostra il suo lato piu' intimo e personale, senza rinunciare alla poetica ironica, profonda e dissacrante che da sempre e' stato il suo marchio di fabbrica. 

 

MARCO BUGATTI su FACEBOOK: https://www.facebook.com/marco.bugatti.grenouille