GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER IL PREMIO  BUSCAGLIONE: I BLINDUR VINCONO L’EDIZIONE 2016

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER IL PREMIO BUSCAGLIONE: I BLINDUR VINCONO L’EDIZIONE 2016


07/03/2016 - News di Libellula Music

 

Tre serate di grande musica e tre sold-out per la quarta edizione del Premio Buscaglione, il concorso dedicato ai cantautori post-contemporanei che si tiene a Torino e ricorda la figura di Fred Buscaglione, ormai affermatosi come uno dei più importanti contest in Italia. Dopo le due semifinali di giovedì e venerdì alle Officine Corsare e la finale di sabato all’Hiroshima Mon Amour a vincere l’edizione 2016 del Premio sono i Blindur, che si aggiudicano 3.000 euro e la possibilità di esibirsi sul palco di 5 festival partner della rassegna. Grande partecipazione del pubblico sia per le esibizioni dei finalisti che per gli attesi ospiti Eugenio in Via Di Gioia, Iosonouncane e Dente.

 

Ai Blindur è stato assegnato anche il Premio La Tempesta Dischi con la possibilità di incidere un proprio brano all'interno della compilation ufficiale dell'etichetta.

Il Premio della critica è andato agli Albedo, che si aggiudicano 1.500 euro e che potranno partecipare a 10 festival partner della rassegna.

A Matteo Fiorino va il Premio King Kong Radio1: il cantautore potrà presentare il proprio progetto all'interno della prestigiosa trasmissione condotta da Silvia Boschero, una delle realtà più interessanti del panorama radiofonico italiano che da anni esplora il mondo della nuova musica popolare e sperimentale, dedicando ampi spazi al panorama indipendente.

Infine il Premio MEI va a La Municipàl, che si potrà esibire durante il prossimo Meeting delle Etichette Indipendenti che si terrà a Faenza a settembre 2016.

Grande il riscontro di pubblico durante tutte e tre le serate del Premio, che ha registrato altrettanti sold out. Molto apprezzati, oltre ai finalisti, anche gli ospiti delle tre serate. Giovedì si sono esibiti i giovani torinesi Eugenio in Via Di Gioia, confermatisi ormai quali una delle realtà più promettenti del panorama musicale italiano. Con il loro album “Lorenzo Federici” (Libellula) e il loro tour che ha toccato tutta l’Italia, hanno conquistato critica e pubblico collezionando numerosi sold-out e alcuni dei più importanti riconoscimenti a livello nazionale (tra cui il Premio KeepOn). Venerdì ospite della rassegna è stato Iosonouncane: il cantautore sardo ha presentato il suo secondo disco “Die”, uscito nella seconda metà del 2015 per l’etichetta Trovarobato e che ha ottenuto il plauso unanime della critica, ricevendo la candidatura alla Targa Tenco nella categoria “miglior album” e conquistando il titolo di Miglior Album Italiano del 2015 secondo il giudizio di diverse testate del settore. Sabato infine la serata è stata chiusa dall’esibizione di Dente nella sua unica data italiana fuori tour, in attesa dell’uscita del suo nuovo album in fase di registrazione. L’artista emiliano non ha bisogno di presentazioni ed è senza dubbio uno dei cantautori più affermati della sua generazione in Italia, con cinque album all’attivo e numerosi sold out nei club di tutta Italia. Le tre serate sono state presentate da Gigi Giancursi e Ufo (The Zen Circus).

 

Sotto il Cielo di Fred è il festival, giunto alla quarta edizione, che valorizza le migliori nuove leve della musica d'autore italiana con il Premio Buscaglione, il concorso che ha premiato nel 2012 Lo Stato Sociale, prima del lancio del loro album d'esordio, e nel 2014 (Premio della Critica) gli Eugenio in Via Di Gioia. Il concorso a cadenza biennale, nato nel 2010 e organizzato dall'Associazione F.E.A., è ormai entrato a pieno titolo tra le più interessanti manifestazioni italiane dedicate alla canzone d'autore.

 

I festival partner di Sotto il Cielo di Fred: Albizzate Valley Festival, ARFF - Apolide Rock Free Festival, Collisioni, Ephebia, Forest Summer Fest, Fortissimo, Indi(e)volato, Iscream, Marea, Rock your head, Mind, MusicaW, Partycillina, Pincio Re-Public, Reset.

 

Web: www.sottoilcielodifred.it – mail: info@sottoilcielodifred.it