"Accross the Universe" il video che anticipa il nuovo album di Joseph Martone and The Travelling Souls


04/05/2015 - News di Libellula Music

“ACROSS THE UNIVERSE” E’ IL NUOVO VIDEO DI JOSEPH MARTONE & THE TRAVELLING SOULS

 

GUARDA IL VIDEO -> https://youtu.be/vvdPTFr9eFk

 “Across the Universe” è il nuovo video di Joseph Martone & The Travelling Souls, il progetto che ruota intorno alla figura del songwriter italo-americano Joseph Martone. Il video vede la regia di Diego Perrini ed anticipa il secondo album in uscita a settembre 2015, che segue il fortunato esordio “Where we belong” (2013) e che vanta la collaborazione col songwriter e bassista londinese Ned Crowther (Smokey Angle Shades, 747s). La storia del video è quella di molte altre: una bambina felice che gioca col padre, una prostituta ed una ballerina. Però l’universo che si attraversa è un luogo complesso, fatto di culture, grammatiche ed istinti che si intrecciano ed invadono luoghi di altri in maniera barbarica. I barbari di questo universo popolato di donne sono le paure di Joe, cantate dalla sua voce roca e riversate in un brano che sembra leggero ed invece racconta la mancanza di una vita che ti somigli, di un cuore che si sta perdendo ed il cui battito è come la cassa che colora l’inizio del brano. L’universo gira, nonostante tutto, e così girano le persone, perché, in fondo siamo tutti sull’altalena da bambini, con i nostri occhi lucidi.

 

BIOGRAFIA JOSEPH MARTONE & THE TRAVELLING SOULS

Le anime viaggianti, the Travelling Souls appunto, iniziano il loro viaggio nel 2007, quando Joseph Martone trova con il cugino Tom Aiezza una connessione più profonda attraverso la musica, dando vita ad un suono che unisce folk, musica popolare e influenze rock dal sud-ovest americano con melodie mediterranee.

Martone, la cui voce è ruvida e intrisa di sentimento, suona la sua chitarra con forti ritmi e senza plettro per essere ancora più naturale. Aiezza, produttore, ingegnere dei suoni (Bob Dylan, Neil Young , Linda Perry) e multistrumentista, ha un suono di chitarra inconfondibile che evoca qualcosa da ovest. La musica delle anime viaggianti è reale, onesta. Così nasce l’album di debutto “Where we belong” esce l’8 novembre 2013, seguito da un tour molto intenso.

Eric Oliver (UBMusic) lo racconta così: "qualcosa di spirituale [...] un suono senza tempo che sa parlare alla gente di tutte le strade della vita. E' il suono di Show me the way, cavalcata southern entro la quale il senso della ricerca del proprio destino e quello della nostalgia dell'esistere vengono ritratti in chiava rigorosamente on the road".

Nei primi mesi del 2015 Joseph intraprende una collaborazione artistica molto stretta con il songwriter e bassista londinese Ned Crowther (Smokey Angle Shades, 747s), dalla quale nascono le canzoni del nuovo disco. L’uscita del secondo lavoro in studio è prevista per settembre 2015, anticipata dal video di “Across the Universe” prima dell’estate.


Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/pages/Joseph-Martone-and-The-Travelling-Souls/111729315567854