A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: getimagesize(http://www.mescalina.it/uploads/u_news/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden

Filename: controllers/musica.php

Line Number: 1288

News Libellula Music - I Nomadi in concerto ad Asti

I Nomadi in concerto ad Asti


10/12/2014 - News di Libellula Music

Tornano il 13 dicembre ad Asti, nella suggestiva location del Palco 19, i Nomadi, il più longevo gruppo italiano di tutti i tempi che nel 2013 ha tagliato l'incredibile traguardo dei cinquant'anni di carriera. Forti del recente nuovo album "Terzo tempo", da subito balzato in testa alle classifiche musicali, la band di Beppe Carletti promette un concerto scintillante in cui alternerà i propri successi storici ad altri brani più recenti, ripercorrendo la propria storia e con essa quella della musica italiana dagli anni '60 ad oggi.
 
Arrivano il 13 dicembre ad Asti I Nomadi, una band che non ha bisogno di presentazioni e che ha segnato la storia della musica italiana. Il compito di ospitare il loro concerto toccherà alla splendida location del Palco 19, ex cinema Politeama, sito nel pieno centro della città. Il 2013 è stato per la band l’anno del mezzo secolo di attività, che ne ha fatto il più longevo e inossidabile gruppo italiano di sempre. Un’idea, una ragione e uno stile di vita, prima ancora che un complesso musicale. Fondati nel 1963 da Beppe Carletti e Augusto Daolio, i Nomadi sono ancora nel pieno delle proprie forze, come dimostra la recente pubblicazione di "Terzo tempo", nuovo album di inediti balzato subito in testa alle classifiche. La storia è ormai lunga cinquant’anni, e in questo nuovo live tour 2014, dall'eloquente sottotitolo "Io vagabondo", Beppe Carletti la racconta in prima persona, con grande affetto e sensibilità, ripartendo dai gloriosi anni Sessanta, dal beat dei capelloni e dalle proteste studentesche, attraversando poi gli anni Settanta dell’amicizia con Francesco Guccini e degli anni bui della contestazione, fino a giungere alla dolorosa scomparsa di Augusto Daolio, volto inconfondibile dei Nomadi e amico fraterno di Beppe, e alla rinascita degli ultimi due decenni, costellati da soddisfazioni, impegno e amore verso il proprio pubblico sempre ripagato. "Io vagabondo" è il romanzo della straordinaria vita di un italiano normale, un uomo di umili origini partito da un piccolo paesino e arrivato a vendere 15 milioni di dischi, segnando un'epoca, incontrando Totò e Arafat, il Dalai Lama e Fellini, e riuscendo a tenere in vita il suo gruppo nonostante tutto e tutti. Dai successi storici come ‘Io vagabondo’, ‘Dio è morto’, ‘Un pugno di sabbia’, ‘Canzone del bambino nel vento (Auschwitz)’, ‘Crescerai’, ‘Ho difeso il mio amore’, ‘Io voglio vivere’, ‘Dove si va’ e moltissimi altri ancora fino ai brani più recenti, ripercorrendo oltre 50 anni di musica, di ricordi e di grandi emozioni.
 
L'inizio del concerto è previsto per le 21.30, i prezzi dei biglietti sono 24 euro per la platea in piedi, 20 euro per la galleria numerata seduti e 18 euro per il loggione seduti. Le prevendite sono acquistabili su TicketOne o presso il Palco 19 il venerdì dalle 18 alle 22. Per informazioni: 3335388252.
 
SUL WEB: www.palco19.it
 
UFFICIO STAMPA: Libellula - press@libellulamusic.it