Umberto Tozzi

Umberto Tozzi

40 Anni che “TI AMO “ . Il nuovo disco, il duetto con Anastacia, il Tour.


29/03/2017 - di Giuseppe Verrini
40 Anni che “TI AMO “ . Il nuovo disco, il duetto con Anastacia, il Tour.
Si presenza sereno e rilassato Umberto Tozzi, nel delizioso locale Mimmo Milano, e davanti ad una nutrita presenza di giornalisti, fotografi e cineoperatori racconta di questo suo nuovo disco, un doppio cd prodotto dal figlio Gianluca Tozzi, e del nuovo tour internazionale, che celebra  i quarant’anni di Ti amo, il brano con cui vinse il Festivalbar nel 1977 e suo primo grande successo, su scala mondiale, con oltre 8 milioni di copie vendute.

Il primo disco  è una sorta di  best live registrato il 1 dicembre 2012 al Gran Teatro Geox di Padova, mentre il secondo contiene una nuova versione di Ti amo in duetto con la star americana Anastacia  e due inediti, Tu per sempre tu, scritto dallo stesso cantautore e Le parole sono niente, scritto da Eros Ramazzotti, Claudio Guidetti, Kaballà e Francesco Bianconi.

Quarant’anni di grandi successi con oltre 80 milioni di dischi venduti che il cantautore torinese ha voluto celebrare regalandosi un duetto per la sua canzone più nota con Anastacia, che in 24 ore con molta semplicità ha dato la sua disponibilità, anche se“… quando ho ricevuto la sua traccia ho dovuto cambiare un sacco di cose. Lei ha uno stile blues che cozzava sulle sonorità mie di una volta. Ma ho adattato volentieri la canzone",  di cui ha mostrato, in anteprima sull’uscita, un minuto del nuovo video girato tra Stoccolma e Milano. Tra l’altro Anastacia sarà in tour in Italia con due date in Luglio e chissà ….

Confessa che "Al contrario di alcuni miei colleghi che amano ribaltare le loro canzoni io sono sempre stato fedele alle versioni che la gente ha imparato ad amare", e rivela il suo pessimismo sul presente della musica in generale, quella  italiana in particolare . " Per me è stato detto tutto nel periodo che va  dai  Beatles  ai  Police ….. In Italia l’ultimo che mi ha emozionato è stato Tiziano Ferro “.

Nel ricordare gli inizi come musicista in diverse band, tra le altre La Strana Società nel 1975,  e session man, afferma di considerarsi prima musicista e poi cantautore e di trovare oggi grandi soddisfazioni nella pittura "Mi piace molto, era un tipo di arte che mi mancava a livello creativo. È stata mia moglie a spingermi. E in maniera naturale sono riuscito a dare le proporzioni. Mi piacerebbe molto fare un’esposizione di quello che ho fatto".

Il 14 aprile parte l’omonimo  tour internazionale ( link biglietti date italiane : http://bit.ly/40anniTIAMO ) che porterà Umberto Tozzi ad esibirsi nei migliori teatri in Italia, in Europa e in Canada, con le prime due date a Milano, Teatro Dal Verme,  e Torino, Teatro Colosseo, già sold out, dove sarà accompagnato sul palco da Raffaele Gatto (chitarre), Gianni D’Addese ( tastiere), Giambattista Giorgi (basso), Gianni Vancini (sax), Elisa Semprini (violino) e Riccardo Roma ( batteria).

Da segnalare per i fans più incalliti uno Special Box (Superfan Limited Edition) in edizione limitata e numerata, in esclusiva solo su Amazon, di Quarant’anni che TI AMO, che contiene il nuovo album in vinile doppio (180”), il doppio cd digipack, LP 45 giri di “Ti amo” in duetto con Anastacia, una foto autografata, una T-shirt esclusiva, un pass “Best fan” e il plettro celebrativo del Tour Quarant’anni che TI AMO.  

Ma non erano solo canzonette ?!

Umberto Tozzi Altri articoli