Cinema

Carica altre Recensioni

Ultimi Commenti

MA LOUTE Bruno Dumont
Paolo Ronchetti



Quando Grottesco non è una parola inutile. Una lucidissima follia che va vista e rivista per (non) essere capita sino in fondo. Casomai per spostare l`accento dall`orrore antropofago all`orrore vero. L`orrore e/o la necessità di quella cosa chiamata Lotta di Classe. Attori in forma smagliante che si piegano ad una recitazione solo apparentemente assurda (ma mai più assurda delle loro parole e dei loro atti). Bentornato Dumont!
LOUISIANA - THE OTHER SIDE Roberto Minervini
Claudio Mariani



Documfilm quasi sconvolgente, che ti dice molto ma molto di più di qualsiasi sondaggio o analisi politica. Questa è l`altra America, quella che difficilmente è mostrata nei film...ma c`è, ed è lì! Certo, non è una pellicola "facile" da vedere...
IL CLIENTE Asghar Farhadi
Paolo Ronchetti



Farhadi non sbaglia un film. Il cliente arriva dopo il dittico "Una Separazione" (2011) e "Il Passato" (2013) e viene coperto di premi meritati (due Oscar come miglior film straniero con tre opere sono un record!). Tutto funziona al meglio, tutto è complesso ma capibile perchè la storia narrata riguarda chiunque di noi si faccia delle domande non retoriche. Forse un film di altri tempi, o forse semplicemente un capolavoro. Da vedere assolutamente (e meglio in Vos)!
PATERSON Jim Jarmusch
Paolo Ronchetti



Un film sulla poesia, certamente, ma non solo! Claudio non poteva parlare meglio delle sensazioni che questo Paterson ci fa crescere durante e dopo a visione. Vorrei ricordare però anche il cane (che forse odia il padrone), i personaggi del pub e tutti gli incontri fatti. Ricordare soprattutto come la solidità e follia dei personaggi ci parlino anche di altro: ci parlino di Amore. Di come la poesia possa diventare amore; di come l`amore sia possibile solo recuperando la sua poesia. Solo gli amanti sopravviveranno!

Dall'archivio