Cinema

Carica altre Recensioni

Commenti Cinema

IO, DANIEL BLAKE Ken Loach
Claudio Mariani



Un piacere ritrovare un Ken Loach in forma smagliante dopo delle prove un po` opache. Questa storia scarna ed essenziale è allucinante. La burocrazia è un cancro, e il mondo moderno e l`informatizzazione la stanno peggiornado. Un film che ti resta dentro e si ingrandisce mescolandosi con la rabbia.
LA RAGAZZA SENZA NOME Luc Dardenne, Jean-pierre Dardenne.
Claudio Mariani



Solita visione lucida e implacabile dei Dardenne. Il film, come sempre lento ed essenziale, non è il loro migliore, avendo fatto meglio in precedenza, però è sempre un`opera che merita la visione. Ottima la protagonista Adèle Haenel che porta sulle spalle tutto il peso del film.
IL CLIENTE Asghar Farhadi
Claudio Mariani



Film delicato e potente allo stesso momento. L`ultima mezzora e` di un realismo ed una spietatezza quasi allucinanti.
VELOCE COME IL VENTO Matteo Rovere
Claudio Mariani



Film di genere ma con piglio internazionale. Regge tutto: la storia, i personaggi, l`azione, le sottotrame, le ambientazioni. Il tutto tecnicamente confezionato senza una piega e impreziosito dalle interpretazioni di un Accorsi straordinario (divertente nella sua capacita` di rappresentare il tragico della vita reale) e dalla giovane De Angelis.

Dall'archivio